Vecchie zittelle a caccia di profughi, li ospitano in cambio di sesso

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

C’è una crescente tendenza in Austria di attempate zittelle che, snobbate dai loro connazionali, si rivolgono al ‘mercato’ dei profughi per favori sessuali in cambio di soldi e regali.

Durante la crisi dei migranti lungo la rotta dei Balcani, una grande maggioranza degli immigrati arrivati in Austria erano giovani maschi, come quelli che sbarcano oggi in Italia. Molti di loro sono finiti in bande di spacciatori e in gruppi di islamisti. Ma alcuni sono invece finiti nel mirino di donne anziane affamate di sesso.

La rivista di Vienna Biber e la televisione austriaca ORF definiscono l’andamento “crescente”, e un’alternativa al turismo sessuale praticato da questi rifiuti della società. Del resto in Italia abbiamo avuto scandali di gay che battevano i centri profughi a caccia di minori e preti accoglienti scoperti a letto con i loro ospiti africani: sono i nostri rifiuti a ‘godere’ dell’invasione.

VERIFICA LA NOTIZIAAlcuni migranti si lamentano che le vecchie donne austriache desiderano troppo sesso. Un richiedente asilo chiamato Hasan ha detto alla rivista Biber : “Vuole sesso con me quattro volte al giorno, io sono una macchina del sesso per lei, niente di più”. Hasan ha comunque detto che non lascerà la donna però perché era abituato al suo nuovo stile di vita.

Il 24enne iracheno ha detto che la donna di nome Linda (non il suo vero nome) lo ha avvicinato in un bar e gli ha offerto di ospitarlo e mantenerlo nel lusso in cambio di sesso.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!