Treviso: Sindaco PD regala carte d’identità ai clandestini – VIDEO

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Altre 130 carte d’identità rilasciate dal Comune di Treviso ai richiedenti asilo ospiti dell’ex caserma Serena di Dosson. Malgrado lo stop annunciato nei mesi scorsi, il rilascio dei documenti d’identità è proseguito. Ad oggi, la quota complessiva supera abbondantemente le 500 unità. Venti le richieste solo nell’ultima settimana. Una deriva di fronte alla quale la Lega attacca apertamente l’amministrazione Manildo. Anche perché altre comunali realtà come Oderzo, che fa i conti con un altro grosso centro di accoglienza all’ex Zanusso, carte d’identità continua a rifiutarsi di concederne.

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIAE proprio questo demenziale rilascio di documenti a quelli che sono di fatto clandestini, sta intasando gli ambulatori medici già saturi di mutuati ‘grazie’ ai migranti e ora, con una trentina di ‘profughi’ da curare a testa, diventano off limits per gli italiani. E infatti molti anziani sono già stati costretti a trovarsi un medico in altre zone.

La Lega ribadisce l’esigenza di affrontare la questione immigrazione a monte, vista la ripresa massiccia degli sbarchi. E visti gli episodi di microcriminalità che in città continuano a coinvolgere i richiedenti asilo, a cominciare dallo spaccio.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!