Svelato il mistero: ecco da cosa derivano i semi delle carte italiane

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

I semi delle carte rappresentano le classi sociali del Medioevo: coppe il clero, denari i mercanti, spade i soldati e bastoni i contadini e avrebbero un’origine asiatica. SEMI D’ORIENTE. Si pensa infatti che siano stati portati nell’Italia Meridionale nel XII secolo dai Mamelucchi, i soldati di origine turca al servizio del Saladino. Nei mazzi di carte dei Mamelucchi infatti vi erano 4 semi simili a quelle nostre: dhiram, che era una valuta araba, divenuta per noi “denari”; suyûf erano le scimitarre, le nostre “spade”; jawkân, ovvero i bastoni da polo, antenati dei nostri “bastoni”; tûmân che era simboleggiato da “coppe”. I semi francesi delle carte (cuori, quadri, fiori e picche) ebbero invece origine più tardi.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!