Rimini, ne hanno violentata un’altra sulla spiaggia: preso Nordafricano

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Nuovo episodio di violenza sessuale sulla spiaggia di Rimini, ormai in balia dell’orda migrante. Un marocchino di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri per estorsione e stupro.

È successo la scorsa notte sul lungomare di Marina Centro intorno alle 5, quando una telefonata al 112 di un uomo segnalava la sua ragazza in pericolo.

Il maghrebino avrebbe fermato la coppia di turisti parmigiani alle 5 del mattino sul lungomare di Marina Centro e si sarebbe impossessato del cellulare della donna e quindi la avrebbe costretta a seguirlo per riavere il telefono. Una volta in spiaggia, l’avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale con lui. Nel frattempo però l’uomo, poco lucido per l’alcol, è comunque riuscito a chiamare il 112 e ha allertato i carabinieri del pericolo, comunicando la posizione precisa.
VERIFICA LA NOTIZIA
Una volta che gli uomini dell’Arma sono giunti sul posto hanno fermato il 34enne ancora nudo che tentava di violentare la ragazza, arrestandolo in flagranza di reato.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!