Riempie di colla la serratura del vicino, magistrato condannato

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Genova – Il magistrato Ezio Castaldi è stato condannato all’ammonimento dal collegio del Csm e al pagamento di una sanzione per aver riempito di colla la serratura del vicino. A inchiodarlo sono state le telecamere di sicurezza che il vicino di casa, sfinito dagli episodi precedenti, aveva posizionato di nascosto nel palazzo di una zona centrale di Genova dove entrambi risiedono. Lo riporta Il Giornale.

La vicenda risale alla notte dell’11 agosto 2011, quando il magistrato aveva cercato di oscurare i sistemi di sicurezza. Non essendo riuscito nell’impresa Castaldi ha ripetuto l’operazione la sera dopo. Ha avuto l’accortezza di posizionare un sacchetto davanti all’obiettivo della telecamera, non sapendo che ce ne fosse una seconda, ed è stato filmato mentre svuotava un tubetto di colla nella serratura del vicino. La sentenza della Corte di Cassazione ha confermato la decisione del Csm, condannando l’imputato a risarcire il vicino di casa di una cifra pari a 20mila euro per i danni subiti. liberoquotidiano.it

   

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!