PROFUGO SPACCA LA TESTA AD UNA DONNA, RILASCIATO DOPO 1 ORA

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Sangue e violenza venerdì pomeriggio in via Asiago, nelle palazzine che ospitano più richiedenti asilo di condomini. Scatenati i profughi assegnati alla città di Monza dal piano di colonizzazione previsto dal governo:

Prefetta a condomini circondati da africani: “Inutile protestare, profughi non diminuiranno”

Un profugo sudanese si è infuriato contro alcuni operatori della cooperativa che si occupa dei richiedenti asilo e ha spaccato la testa ad una donna che aveva tentato di mettersi in mezzo, con una sedia. Poi è fuggito su una bicicletta fino alla stazione ferroviaria, dove è stato bloccato dai carabinieri, portato in caserma e – rullo di tamburi – rilasciato. Rientrato a casa, sempre in via Asiago, ha dato nuovamente in escandescenze a mezzanotte. Tanto lui ha la licenza di spaccare teste, come le altre migliaia di suoi colleghi.

VERIFICA LA NOTIZIAEsasperati i residenti della zona, come spiega la loro portavoce Cristina Crippa: “Il via vai è continuo e i problemi di ordine pubblico e convivenza si avvertono sempre. La nuova Giunta? E’ venuto in visita anche il neo assessore alla Sicurezza, ma il problema è nelle mani della prefetta: solo lei può intervenire per cambiare questa situazione intollerabile, mormai sono due anni che noi pochi residenti italiani (una trentina) siamo in queste condizioni”.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!