PROFUGHI CIRCONDANO CAMIONISTA, ABBANDONATO MORTO SULL’ASFALTO

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Un camionista è stato attaccato da un gruppo di cosiddetti profughi e lasciato a terra morente. E’ accaduto a Calais, cittadina portuale da dove partono le navi verso la Gran Bretagna, vero shangri-la dei fancazzisti in cerca di un welfare globale a vita.

I migranti hanno bloccato il suo camion, la vittima si è fermata sull’autostrada A16, vicino alla città portuale del nord della Francia, ed è stato costretto a scendere. E’ stato poi circondato dai clandestini che lo hanno colpito con un mattone ripetutamente e hanno rubato il suo camion prima di guidarlo verso il porto nel tentativo di forza i blocchi e fare irruzione in qualche traghetto: è stato bloccato poco prima dalla polizia francese.

VERIFICA LA NOTIZIAIl camionista, creduto morto, è invece sopravvissuto ma con gravi lesioni alla testa. Ora è allarme rosso per i camionisti, anche se non è il primo ma l’ennesimo caso del genere.

Per questi atti, tipici dell’Impero Romano durante le invasioni barbariche – i viaggiatori venivano colpiti, e anche per questo i commerci collassarono -, si dovrebbe denunciare per complicità le varie Ong che li traghettano e quelli che li sollazzano sul terreno favorendone la permanenza in Europa.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!