Piano del governo: 70mila profughi avranno precedenza per case popolari e lavoro

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Per la precisione: 74.853 immigrati. Africani in fuga dalla guerra in Siria.

Novità anche per la formazione: saranno riconosciuti i titoli acquisiti nei Paesi d’origine. “Si è deciso di uniformare le procedure per il riconoscimento e la valorizzazione dei titoli e delle qualificazioni pregresse, standardizzando metodi di valutazione alternativi in caso d’irreperibilità dei documenti ufficiali”, ha spiegato il Ministero degli Interni. Avremo, in pratica, ‘ingegneri’ senegalesi con il titolo di studio preso nella foresta.
VERIFICA LA NOTIZIA
Sul fronte casa “sarà esteso l’accesso alle possibili soluzioni abitative, rendendo territorialmente omogenea l’erogazione di servizi e si creeranno le condizioni perché i piani per l’emergenza abitativa regionali o locali prevedano percorsi di accompagnamento per i titolari di protezione in uscita dall’accoglienza, verificando anche la possibilità di includerli negli interventi di edilizia popolare e di sostegno alla locazione“.

In sintesi: case popolari ai fancazzisti africani. A primavera il PD va travolto.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!