Parigi: c’erano un italiano, un francese e un tedesco

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

“PIENA INTESA SUI MIGRANTI TRA ITALIA, FRANCIA E GERMANIA”

C’erano un italiano, un francese e un tedesco. Potrebbe iniziare così, come la solita barzelletta, la demenziale riunione con tanto di dichiarazione finale avvenuta oggi a Parigi.

Il vertice, elemosinato dal ministro dell’Interno Marco Minniti, produrrà un documento. Ci invadono, e lui va a ‘produrre documenti’ a Parigi.

VERIFICA LA NOTIZIATra i punti del documento una fantomatica regolamentazione delle azioni e dei finanziamenti delle Ong e più fondi per consentire alla Libia il controllo delle coste. Nell’incontro, durato poco più di due ore e mezza, i ministri dell’interno di Italia, Francia e Germania, Marco Minniti, Gerard Collomb e Thomas de Maiziere, e l’imbucato, il Commissario europeo per l’immigrazione Avramoupolos, hanno convenuto di sostenere l’Italia e su questa base tutti i ministri lavoreranno insieme per avanzare una serie di proposte concrete da presentare al prossimo vertice di Tallinn.

Ci invadono, e questo va a Parigi, dove ‘convengono che dobbiamo essere aiutati’. Dai, Minniti, togli il disturbo con quell’accozzaglia di politicanti abusivi che chiamate governo.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!