PANICO NELLA ZONA UNIVERSITARIA DI BOLOGNA: MAROCCHINO ACCOLTELLA UNA DONNA

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Nel corso della giornata di sabato scorso la squadra mobile della Questura di Bologna ha eseguito un fermo di indiziato di delitto emesso dal sostituto procuratore Michela Guidi nei confronti di un marocchino di 25 anni, Ayoub Ananas, ritenuto responsabile di tentato omicidio nei confronti di un suo connazionale.

L’episodio è avvenuto il 2 maggio scorso quando, in piazza Puntoni, nel cuore della zona universitaria di Bologna, il 25enne si è avvicinato a un gruppo di connazionali che stava conversando e improvvisamente ha sferrato una coltellata al collo di uno di loro, provocandogli una ferita profonda con copiosa fuoriuscita di sangue che ha portato il ragazzo ad essere subito operato.

Le indagini si sono sviluppate sin da subito per ricostruire la dinamica di quanto accaduto, acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza, che hanno consentito di confermare il racconto dalla vittima, e una serie di testimonianze che hanno fornito numerosi elementi fondamentali per l’emissione del provvedimento restrittivo.

Da quel momento è cominciata una vera e propria caccia all’uomo, finché sabato mattina, Ayoub Ananas, sentendosi ormai braccato, si è presentato negli uffici della squadra mobile dove gli è stato notificato il fermo di indiziato di delitto e da dove è stato condotto in carcere. Oggi, nel corso della udienza di convalida, il gip presso il Tribunale di Bologna ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti del 25enne.

Fonte: qui

L’articolo PANICO NELLA ZONA UNIVERSITARIA DI BOLOGNA: MAROCCHINO ACCOLTELLA UNA DONNA sembra essere il primo su Piovegovernoladro.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!