POST

Zuccaro non molla: sequestrati telefoni Ong Open Arms

Nel giorno in cui la Cassazione conferma il sequestro della nave Iuevanta dell’Ong tedesca Jugend Rettet, il procuratore Carmelo Zuccaro firma nuovi atti dell’indagine sulla Proactiva Open Arms che alcuni magistrati targati Magistratura Democratica hanno tentato di sottrargli. Dopo il dissequestro della nave, restituita dal gip di Magistratura Democratica ai trafficanti umanitari della Ong spagnola, Read more

POST

GORIZIA: ARRESTATO UN CITTADINO BOSNIACO, ALLA GUIDA DI UNʼAUTO IN INGRESSO IN ITALIA, AL CUI INTERNO ERA NASCOSTO UNʼARSENALE

I carabinieri di Gorizia hanno sequestrato una ingente quantità di armi da guerra. I militari, che hanno anche attivato il protocollo Interpol per il terrorismo internazionale, hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 52 anni, alla guida di un’auto al cui interno erano nascoste le armi. L’uomo era stato fermato per un controllo lungo l’autostrada A34. I carabinieri, nel corso di Read more

POST

SBARCANO A TRAPANI 538 CLANDESTINI: 366 SONO INFETTI

Dicono che arrivano sani e poi si ammalano in Italia. Perché, come sapete, l’Africa è un luogo all’avanguardia privo di epidemie. Infatti, dei 538 clandestini scaricati ieri porto di Trapani dalla nave Aquarius dei famigerati Medici Senza Frontiere, 366 sono risultati affetti da scabbia. Per le altre malattie è impossibile dire, visto che servono esami Read more

POST

Servizio di taxi per i profughi, parte il bando: autisti disponibili h24

Bando di gara per fornire il servizio di trasporto dei profughi dal Centro della Croce Rossa Italiana di Bresso (Milano) che li ospita. Non è stata fatta una base d’asta, ma dovranno essere le stesse imprese ad indicare il compenso per un servizio che decorrerà dal momento della sottoscrizione della convenzione sino al 31 dicembre Read more

POST

DA NON CREDERE: CAUSA UN INCIDENTE E SE NE VA.. MA IL PIRATA È VICEQUESTORE DI POLIZIA

Firenze – Ha provocato un incidente fuggendo senza fermarsi a soccorrere la vittima, salvo poi approfittare della sua posizione per risalire all’indirizzo dell’automobilista ferita, recarsi a casa sua e provare a farle compilare e firmare un Cid. Il pirata della strada non è un cittadino qualsiasi, ma un vicequestore aggiunto di Firenze, il dirigente Pietro Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: