MALTEMPO, IL FIUME ENZA ROMPE ARGINI: EVACUATI I MILLE ABITANTI DI LENTIGIONE

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

La piena dell’Enza ha tracimato in località Lentigione ed è in corso l’evacuazione del paese: lo comunica l’Aipo (agenzia interregionale del fiume Po), tracciando il bilancio dei fiumi in piena in Emilia (FOTO).

La piena del Parma è stata durante la notte in buona parte trattenuta nella cassa di espansione di Marano, dove sono state azionate le paratoie, ma la portata di notevoli dimensioni sta causando criticità a Colorno, dove il ponte storico è chiuso. Anche la piena del Taro ha causato alcuni allagamenti nell’area Cepim.

Gli operatori e tecnici AIPo e tutti gli enti del sistema di protezione civile sono all’opera per gestire la situazione. Lentigione è una frazione del Comune di Brescello, nel reggiano, con circa 1000 abitanti, sul lato destro dell’Enza.

Nelle prime ore della mattina la rottura dell’argine, che ha fatto scattare l’emergenza, dopo l’innalzamento del fiume che già ieri aveva creato problemi, bloccando strada e ferrovia nel tratto sulla sinistra, tra Brescello e Sorbolo.

Sul posto tecnici Aipo e protezione civile stanno predisponendo gli interventi di emergenza: la situazione viene definita dalla protezione civile ‘complessa e in evoluzione’.

Fonte: Qui

L’articolo MALTEMPO, IL FIUME ENZA ROMPE ARGINI: EVACUATI I MILLE ABITANTI DI LENTIGIONE sembra essere il primo su Piovegovernoladro.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!