LITIGA COL FIDANZATO E SI AGGRAPPA ALL’AUTO IN CORSA: MORTA PER LE LESIONI – R.I.P.

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Una ragazza di 24 anni di Melito, Alessandra Madonna, ballerina, è rimasta uccisa perché dopo un litigio, per cause verosimilmente legate alla decisione del suo ex di interrompere il rapporto, si è aggrappata alla portiera dell’auto guidata dal ragazzo ed è stata trascinata lungo un tratto di strada per poi cadere al suolo priva di sensi. E’ accaduto a Mugnano di Napoli in via Pavese.

Alessandra Madonna

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mugnano che hanno arrestato per lesioni personali gravissime il 24enne del posto, incensurato.

La vettura è stata sequestrata, mentre lo stesso giovane è stato portato ai domiciliari. La ragazza, portata d’urgenza in ospedale, è stata invece ricoverata in prognosi riservata per le numerose fratture in varie parti del corpo, ma è spirata nella tarda mattinata.

L’auto è stata sequestrata e l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

La ragazza, per la rabbia, avrebbe provato a fermare la vettura del suo ragazzo, aggrappandosi alo sportello mentre lui non si sarebbe fermato: a quel punto la giovane è stata trascinata lungo un tratto di via Pavese, per poi rovinare al suolo priva di sensi.

Lo stesso ex-fidanzato, accortosi del tutto, l’avrebbe poi portata in ospedale. Ora deve rispondere di omicidio colposo.

Fonte: qui

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!