Libia, Sarraj sbugiarda Gentiloni: mai chieste navi italiane per fermare i trafficanti

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Il premier del governo di accordo nazionale libico, Fayez al Sarraj, ha negato di aver chiesto all’Italia di inviare navi nelle acque territoriali libiche per lottare contro i trafficanti di esseri umani. In un comunicato diffuso dai media libici, Sarraj ha bollato come infondate le notizie diffuse a riguardo, che a suo giudizio mirano solo a minare l’esito dell’incontro avuto a Parigi martedì scorso con il generale Khalifa Haftar.

Sarraj è stato ricevuto mercoledì scorso dal presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni, che ha riferito della richiesta arrivata da Tripoli nella conferenza stampa congiunta tenuta al termine del faccia a faccia con il collega libico. (askanews)

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!