La scoperta inquietante nel Diario di Falcone

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

0

Condivisioni Totali


“Il dario di Falcone dedicava la maggior parte della sua attenzione al GOVERNO MONDIALE INVISIBILE e soprattutto a GLADIO (controllata dalla CIA= Rothschild); e collegava Gladio con gli omicidi Mattarella, La Torre ed altri omicidi. L’agenda rossa di Borsellino aveva scritto di Gladio, di quello che gli aveva detto Falcone; appunti che legavano Gladio con i vari delitti di cui loro si occupavano” – Ferdinando Imposimato, magistrato, politico e avvocato italiano, nonché presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione.

Il video:

Capaci e via D’Amelio, le verità scomode

Ferdinando Imposimato: “Borsellino ucciso perché, come Falcone, indagava su Gladio e i delitti politici. Nell’agenda rossa scomparsa tracce di queste indagini”.Da 25 anni l’opinione pubblica e i familiari delle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio chiedono verità e giustizia. In questa settimana di commemorazioni, si è spesso parlato di verità sconosciute e parziali. In realtà, su queste pagine nere della storia del nostro paese, la verità è più vicina di quanto non si creda. A spiegare perché è Ferdinando Imposimato, presidente onorario della Suprema Corte di Cassazione. Che per cinque anni, dal 1980 al 1985 ha lavorato al fianco dei due magistrati uccisi nel 1992.

Posted by Associazione Memoria e Futuro on Freitag, 21. Juli 2017

Fatelo vedere a tutti…

0

Condivisioni Totali


Loading…

Lascia il tuo commento:

commenti

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!