In Italia pena media per furto in casa è 46 ore!

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

46 ore e 48 minuti. Non è il titolo di un film. È il tempo che i ladri passano in carcere in media ogni anno in Italia. Due giorni scarsi. Poi qualcuno si lamenta se il Ticino sbarra le frontiere di notte.

Incrociando i dati dell’Istat e quelli dell’Amministrazione Penitenziaria, Libero ha potuto verificare che sulle 200 mila case svaligiate ogni anno in Italia da migliaia di criminali, quasi tutti stranieri e moltissimi nomadi della rapina in arrivo dall’Est grazie a Schengen, solo 6 mila vengono arrestati.

Questo significa che il 97% dei furti rimane impunito. Poi bisogna aggiungere i pochi casi in cui i proprietari di casa riescono a farsi giustizia da soli, ma sono davvero pochi. Resta dunque il fatto che il 95% dei malviventi per il suo “lavoro” sconta 0 ore e 0 minuti di carcere.

Ma non va peggio ai colpevoli arrestati. Per loro, le pene scontate sono in media di 46 ore e 48 minuti di carcere. Come ha detto il magistrato Mascolo: lo Stato non esiste.

La pena prevista sarebbe da 3 a 10 anni, ma quasi tutti incassano le varie condizionali, sconti di pena, domiciliari o braccialetti elettronici previsti dalle nuove leggi approvate dal governo abusivo di Renzi: in vista, forse, di qualche arresto eccellente.

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIA

I ladri che restano in cella per più di 12 mesi sono appena lo 0,71%. Il 71% se la cava con un mese di detenzione. In media, dunque – considerando pure i pochi che si beccano la pena massima – chi viene fermato per un furto passa in carcere solo 65 giorni. E poi c’è il 95% che non ci va nemmeno.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!