Immigrato si suicida in questura, indagati Poliziotti

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Ormai siamo al delirio. Due poliziotti della Questura di Bologna iscritti nel registro degli indagati per la morte di Oumar Ly Cheiko, il delinquente senegalese 39enne morto suicida venerdì sera, impiccato in cella dopo l’arresto per pestaggi in famiglia.

La Procura ha deciso di procedere all’esame autoptico, in un primo momento escluso perché si riteneva sufficiente il sopralluogo del medico legale, dopo l’istanza in tal senso del difensore dei familiari dello straniero, avvocato Rosa Ugolini. Pestati e contenti.
VERIFICA LA NOTIZIA
Il procuratore Giuseppe Amato ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e nelle prossime ore verrà conferito l’incarico. L’iscrizione riguarderebbe i due agenti addetti, venerdì sera, alle camere di sicurezza.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!