Immigrata frustava i figli con i cavi elettrici, nuove culture

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

31-07-2017

“Preferisco andare in galera ma vederti tre metri sotto terra”. Era solita ripeterlo ai suoi tre figli di 18, 16 e 13 anni una donna del Salvador di 38 anni che, a ogni loro sgarro, li frustava con dei cavi elettrici e, in un’occasione, aveva chiuso fuori dal balcone per tutta la notte uno dei due dei minori. E’ stata arrestata e portata in carcere dai carabinieri della Stazione Porta Sempione di Milano con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. La donna, che lavora come domestica, è arrivata in Italia nel 2009.
Nel 2014 sono cominciate le violenze. Succedeva quando i ragazzi tornavano più tardi del previsto, quando lasciavano la casa in disordine, per qualsiasi motivo. Fino a quando il maggiore ha sporto denuncia. Nel fascicolo le fotografie con i segni inequivocabili delle frustate scattate in ospedale. Ora il ragazzo si trova da parenti, mentre i due minori sono stati affidati a una comunità protetta.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/07/31/frustava-i-figli-arrestata-a-milano_c71f6779-5df4-4291-aecf-9bc09762c47c.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!