I cinque figli: “Papà non puoi stare più con noi”. Quello che succede subito dopo è vergognoso…

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

0

Condivisioni Totali


Cremasco. Solo a 75 anni, senza casa e con cinque figli che non lo vogliono prendere con loro, ma che sono disposti a trovargli un appartamento in paese. Cosa che lui non vuole perché ha bisogno dell’affetto e della loro vicinanza. L’uomo, ricoverato in ospedale dopo un tentativo di suicidio posto in atto in un momento di estremo sconforto, non soffre di particolari patologie. Il medico che l’ha dimesso ha scritto nella sua relazione che il pensionato sta bene e che ha solo bisogno di affetto e calore. Proprio quello che sembra nessuno gli voglia dare.

Una vita di lavoro, qualche problema alla fine sempre risolto, una pensione più che decorosa che gli permette di vivere mantenendosi senza pesare sui parenti. Eppure… Nessuno lo vuole, nessuno gli apre la porta. Le quattro figlie hanno detto chiaramente che da loro non c’è posto e neppure l’unico figlio maschio è disposto a prendere il padre con sé. Così il vecchietto non sa che fare e si sente abbandonato, tanto da cercare di mettere in atto un estremo gesto. Per cercare di risolvere la situazione è intervenuta l’autorità che ha fatto in modo di far ricoverare l’anziano per qualche giorno in ospedale per evitare altri gesti definitivi da parte dell’uomo, ma anche nella speranza di trovare una soluzione che possa ridare il sorriso a questo padre che ha allevato cinque figli, ma che i figli non vogliono più.

N.B.: Non fate come questa gente!

Gli anziani vanno rispettati SEMPRE!

Se sei qui in questo mondo è grazie a loro!

Condividi se sei d’accordo con tutti noi…

0

Condivisioni Totali


Loading…

Lascia il tuo commento:

commenti

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!