G8 Genova, consigliere Pd dalla parte del carabiniere. Espulso dal partito

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Cancellazione dall’anagrafe iscritti e dall’albo elettori per Urbisaglia, consigliere comunale Pd di Ancona per le frasi scritte su Facebook a proposito della morte di Carlo Giuliani nei disordini al G8 di Genova del 2001. Lo ha deciso la Commissione Comunale di Garanzia del partito,commindando così la sanzione più grave prevista dallo Statuto Pd.

Urbisaglia, che resta consigliere comunale fuori dal gruppo consiliare Pd, può ricorrere agli organi di garanzia a livello nazionale.

Su facebook aveva scritto:

“Estate 2001. Ho portato le pizze tutta l’estate per aiutare i miei a pagarmi l’università e per una vacanza che avrei fatto a settembre. Guardavo quelle immagini e dentro di me tra Carlo Giuliani con un estintore in mano e un mio coetaneo in servizio di leva parteggiavo per quest’ultimo. Oggi nel 2017 che sono padre, se ci fosse mio figlio dentro quella campagnola gli griderei di sparare e di prendere bene la mira. Sì sono cattivo e senza cuore, ma lì c’era in ballo o la vita di uno o la vita dell’altro. Estintore contro pistola. Non mi mancherai Carlo Giuliani…”.

E poi all’ANSA aveva spiegato:

“Ho già chiesto scusa per i toni aspri usati, ma al netto delle parole il concetto resta. Rettifico le parole ma non il concetto. Ero un ragazzo allora e sono un padre adesso. Mio figlio deve crescere. Che cosa dovrei dirgli se fosse il carabiniere: fatti colpire dall’estintore?”.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!