ERDOGAN MINACCIA ONDATA CLANDESTINI, ORBAN RISPONDE: “SECONDO MURO”

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Viktor Orban risponde alle minacce di Erdogan, che ha annunciato l’invio, ogni mese, di 15 mila clandestini islamici come ‘ritorsione’ alla querelle sui comizi in Europa.

E lo fa, annunciando che “entro la fine di maggio” sarà costruita una seconda recinzione al confine fra l’Ungheria e la Serbia. Per impedire che sul Paese si abbatta una seconda ondata islamica simile a quella che nell’estate del 2015 travolse i Balcani, con oltre 800mila islamici che dalla Turchia marciarono nel cuore dell’Europa accolti da un manipolo di cuckold.

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIA“È una politica sicuramente non intelligente – ha spiegato criticando la Ue – porre la nostra sicurezza nelle mani dei Turchi e allo stesso tempo criticarli per non essere abbastanza democratici e creare un nuovo conflitto con loro.”

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!