Emanuele sprangato a morte, Salvini chiede pene esemplari

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Matteo Salvini è intervenuto sull’orribile pestaggio di Alatri: “Una preghiera per Emanuele Morganti, un ragazzo di Alatri di vent’anni ammazzato con calci, pugni e spranghe da una decina di infami. Avrebbe difeso la sua ragazza, per questo è stato massacrato venerdì notte all’uscita da un locale. Non mi interessa la nazionalità degli assassini, spero solo che marciscano in galera per anni, per tanti anni”. Così su Facebook il leader della Lega.

Difende fidanzata da Albanese, massacrato a morte dal branco

“Non si può morire a 20 anni massacrati di botte da un branco di bestie armate pure di una spranga di ferro. Quanto accaduto a Emanuele è a dir poco agghiacciante e non ci sono parole per esprimere alla famiglia di questo ragazzo cordoglio e vicinanza. Una vita innocente è stata strappata e affinché simili violenze non accadano più è necessario impartire a questi vigliacchi delle pene esemplari. Mi auguro che gli inquirenti possano individuare tempestivamente i responsabili e sono certa che potranno contare sulla totale collaborazione dei cittadini di Alatri. Oggi siamo tutti con voi, nel nome di Emanuele”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!