Donna al volante: è boom incidenti al femminile

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

fact_iconLa frequenza dei sinistri per le guidatrici italiane supera ormai costantemente quella dei guidatori uomini. Lo rileva il sito www.viapo20.it, magazine sul mondo delle assicurazioni, al suo esordio sul web. Secondo lo studio, che si basa sui dati Ania più recenti, i guidatori maschi di autovetture sono 14.102.303, cioè una percentuale del 57% sul totale. Hanno causato 797.056 incidenti stradali, con una frequenza sinistri del 5,65%. Le donne sono 9.131.531, hanno provocato 539.136 incidenti con una frequenza sinistri che ormai ha superato quella degli uomini: 5,90%. Il web magazine www.viapo20.it sottolinea che dal punto di vista numerico la differenza è dello 0,25, mentre la differenza reale è del 4,5%. Si tratta di una inversione di tendenza. In passato l’incidenza degli incidenti stradali con le donne al volante era più bassa di quella degli uomini, tanto che per loro alcune assicurazioni praticavano tariffe Rca più basse.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!