Deputato: “Donne sono meno intelligenti degli uomini” – VIDEO

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Ci sono cose che non si possono dire, nel mondo ‘libero’. Ad esempio la verità.

Le donne? “Sono più deboli, più piccole e meno intelligenti degli uomini, per questo dovrebbero guadagnare meno di loro”.
Lo ha detto mercoledì scorso, durante un dibattito al Parlamento Europeo sul tema delle disparità salariali di genere, l’eurodeputato conservatore polacco Janusz Korwin-Mikke.

Sapete qual è la prima donna classificata nei campionati di fisica teorica? 800 esima. Sapete quante donne ci sono tra i primi cento giocatori di scacchi? Ve lo dico io – nessuna. E’ naturale che le donne guadagnino meno degli uomini, perché sono più deboli, sono più piccole e sono meno intelligenti e quindi devono guadagnare meno. E questo è tutto.

Pandemonio. Denunce. Scomunica.Contro Korwin-Mikke, deputato 74enne, non iscritto ad alcun gruppo parlamentare, si è scagliata l’eurodeputata socialista Iratxe Garcia-Perez. “Caro deputato, secondo la sua opinione, io non dovrei avere il diritto di stare qui, come membro di questo Parlamento e so che le dispiace che oggi le donne possano sedere con gli stessi suoi diritti in quest’aula per rappresentare i cittadini europei”, ha detto la Garcia-Perez. Ovviamente non c’entra nulla con quello detto da Mikke, e la reazione di Perez, che dimostra di non capire, sembrerebbe dargli ragione.

Ora l’eurodeputato polacco, come riporta la Bbc, rischia una sospensione temporanea dalle sue funzioni e il pagamento di una multa. Il gruppo parlamentare dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici ha chiesto, infatti, di sanzionare Korwin-Mikkeper le sue parole, e il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha avviato un’inchiesta sul discorso pronunciato dall’europarlamentare polacco.

Gianni Pittella, cameriere di Soros e leader dei socialisti europei, ha chiesto “una punizione esemplare contro le vergognose dichiarazioni di Korwin-Mikke che vanno contro i principi di uguaglianza di genere di questo luogo”, ha riferito l’Adnkronos.

Quindi un deputato non ha il diritto di dire nell’aula del Parlamento Europeo – e badate bene, non importa che abbia ragione – che le donne sono meno intelligenti degli uomini. E’ la libertà di espressione 2.0

Ma veniamo alla questione in sé: è vero quello che dice Mikke? Sulle statistiche si. Sul fatto che le donne siano meno intelligenti la questione è, come sempre, più complicata. Ci aiuta questa curva a campana:

La due curve rappresentano la distribuzione del QI (quoziente intellettivo) in maschi e femmine.  Come si può notare la vera differenza è solo al limite estremo dell’intelligenza, come dire: ci sono molti più geni maschi che femmine.

Questo ha motivazioni evolutive di riproduzione. Come si vede bene dal secondo grafico, le donne sono – tra loro – più nella media e con minori picchi di intelligenza, mentre gli uomini – campana con vertice più basso –  hanno più estremizzazione: si deve al fatto che in principio, quando ci siamo evoluti, la struttura tipica della ‘società’ prevedeva la figura del maschio dominante più di oggi. Questo ha fatto in modo che ci si evolvesse in una direzione che ha premiato il genio maschile.

Quindi non è che gli uomini sono più intelligenti delle donne – parliamo comunque di intelligenze ‘diverse’ – ma ci sono più maschi geniali di femmine geniali.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!