Corbyn è il primo politico di sinistra ad ammetterlo: “Immigrazione danneggia lavoratori”

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Il laburista Corbyn è un vero socialista, in senso marxiano. A differenza di Blair che è l’icona della sinistra liberale e liberista. E libertina. Che ha i suoi eponimi qui in Italia nel Pd.

Un eventuale governo laburista lascerebbe infatti il mercato unico, ha affermato Jeremy Corbyn, ammettendo che le regole sulla libertà di circolazione dell’Unione europea (UE) hanno danneggiato le condizioni dei lavoratori britannici con l’importazione di immigrati low-cost dall’Est.

Interrogato circa l’atteggiamento del suo partito sull’immigrazione dai Paesi UE dopo Brexit, Corbyn ha affermato che il Labour interromperebbe l’importazione massiccia di lavoratori a basso reddito provenienti dall’Europa orientale, ammettendo che questo “distrugge le condizioni di lavoro” dei lavoratori britannici e deprimono gli stipendi.

Nell’intervista, Corbyn ha affermato che è ora di porre fine alla pratica delle agenzie interinali che pubblicizzano posti di lavoro nell’Europa orientale e costringerle a “cercare lavoratori prima di tutto in Inghilterra” – un approccio impedito dalle norme di Bruxelles che ritengono che questa sia una forma di discriminazione. Avete capito bene: se un’azienda italiana privilegiasse l’assunzione di italiani a romeni, verrebbe multata dalla Ue.

“Quello che non permetteremmo è questa pratica da parte delle agenzie, che è abbastanza disonorevole: assumere forza lavoro a basso reddito e portarla qui per licenziare una forza lavoro esistente nell’industria edilizia, poi pagarla a salari più bassi”.

“È spaventoso. E le uniche persone che ne beneficiano sono le aziende “, ha detto.
VERIFICA LA NOTIZIA

Questo è un totale rovesciamento di paradigma da parte di un grande partito della sinistra europea. Forse la Cgil dovrebbe andare a scuola da Corbyn.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!