Consip, Pm: Tiziano Renzi e Russo si facevano promettere soldi da Romeo

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

L’imprenditore Carlo Russo e Tiziano Renzi, padre dell’ex premier, “sfruttando le relazioni esistenti tra Tiziano Renzi e Luigi Marroni”, ad di Consip, “si facevano promettere indebitamente” “da Alfredo Romeo”, arrestato oggi, “che agiva previo concerto con Italo Bocchino, suo consulente, utilità a contenuto economico, consistenti nell’erogazione di somme di denaro mensili, come compenso per la loro mediazione verso Marroni”, in relazione allo svolgimento di gare. E’ quanto si legge nella contestazione riportata nel decreto di perquisizione a carico di Russo. ansa

   

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!