Condannato a 1 anno e 6 mesi di carcere, la procura di Roma l’avrebbe accusato di dichiarazione fraudolenta mediante artifici.

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

36

Condivisioni Totali


Raoul Bova è stato condannato a un anno e sei mesi di carcere. L’attore è stato accusato dalla procura di Roma di “dichiarazione fraudolenta mediante artifici”, reato di natura fiscale. La procura aveva sollecitato per Bova, difeso dall’avvocato Giulia Bongiorno, la pena di un anno.

Secondo i pm, Bova avrebbe trasferito alcuni costi alla società che gestisce la sua immagine, la Sammarco Srl, con un “gioco” finanziario. Dalla simulazione della cessione di alcuni diritti sui film alla simulazione dell’esistenza del diritto a ottenere sgravi fiscali, il tutto finalizzato a eludere il fisco, pagando un’aliquota Iva più bassa. Avrebbe evaso così quasi 700mila euro tra il 2005 e il 2011. (Fonte: www.siciliafan.it)

36

Condivisioni Totali


Loading…

Lascia il tuo commento:

commenti

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!