CLANDESTINI: GOVERNO VUOLE 2 TENDOPOLI IN OGNI PROVINCIA, SCUOLE E CASERME

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Quasi 15 mila clandestini raccattati in Libia dalla flotta degli scafisti umanitari coordinata dal governo italiano, non lascia scampo.

Il governo finge di pensare a soluzioni, come la chiusura dei porti alle navi straniere, peccato che sia la nostra Guardia Costiera a dirigerle in Libia. E’ un gioco delle parti.

Come Minniti che si accorge, improvvisamente, che la “situazione potrebbe precipitare”. Notizia a Minniti: la situazione è già precipitata. E voi ne siete i responsabili.

VERIFICA LA NOTIZIAInfatti il piano del governo non è un blocco navale, o almeno la cessazione dell’invio di navi in Libia. No. Pensa a realizzare delle tendopoli – due per provincia! – e a mettere gli immigrati nelle caserme. Non solo: di fronte all’evidenza data da quella che descrive come gravità della situazione, ma che per loro è una opportunità invocata e creata per l’africanizzazione del territorio, Minniti sta pensando di mettere a disposizione ogni edificio pubblico non in uso per accogliere i clandestini. Per mischiare gli immigrati con la gente del posto.

E’ la famigerata ‘accoglienza diffusa’. Così i ‘profughi’ possono stuprare, spacciare e rubare meglio. E sostituirci.

Ogni mezzo di resistenza è legittimo, quando un esercito straniero invade le tue città. Se lo fa con la complicità e l’ausilio di un governo collaborazionista, la resistenza è legittima due volte. Il governo del PD è il governo di Vichy.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!