«Circondato da 15 spacciatori»: esigevano comprasse droga

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Dal giornale locale di Mestre, Venezia. Terra sotto occupazione degli spacciatori sbarcati dai trafficanti umanitari:

«Caro Sindaco, caro Prefetto e caro Questore, voglio farvi partecipi dell’ennesimo episodio di degrado nella zona stazione di Mestre, del quale mio malgrado sono stato protagonista nella notte del 20 marzo.
Io sono un padre separato e mio figlio abita un po’ con me e un po’ con la madre che ha un appartamento in via Monte San Michele a Mestre. Per questo motivo mi trovo spesso in zona per portare e prendere mio figlio, relative borse, cartella, etc.

Ieri pomeriggio mi sono accorto che avevamo dimenticato le racchette da tennis in auto e quindi purtroppo, nonostante fossi a Padova, dopo dodici ore di lavoro, alle 23:30 sono stato costretto a tornare a Mestre per consegnare racchette e scarpe da ginnastica in modo che il giorno dopo potesse fare allenamento senza problemi. (Si perché noi persone normali ogni errore, anche piccolo, lo paghiamo… nel mio caso andando avanti indietro a Mestre per 3 volte nella giornata a causa di una dimenticanza).

Arrivato in via Monte San Michele vedo tutti i parcheggi liberi proprio davanti casa e nel momento in cui accosto per parcheggiare arrivano da tutti i lati circa 15 persone di colore che battendo i vetri dell’auto mi mostrano le loro bustine perché convinti che io fossi li per comprare droga…

Vi lascio immaginare la paura, nonostante io sia un uomo grande e grosso, nel vedersi circondato e bloccato da queste persone, senza via di fuga.

E se ci fosse stato anche mio figlio che fra poco avrà un età per cui potrà spostarsi un po’ da solo? E se la mia ex compagna tornasse la sera a casa da sola? Vi lascio immaginare cosa le potrebbe succedere…
Solo quando ho preso il telefono e ho chiamato il 112 hanno capito e si sono immediatamente allontanati…
E se io avessi deciso di fare delle foto e si fossero accorti? Lo sapete vero che hanno tutti i coltelli nascosti? Si lo sapete perché agli atti ci sono innumerevoli risse in quel punto durante le quali sono stati trovati oggetti da taglio…

Allora io chiedo al sindaco di fare meno “passeggiate” ma di venire con me alla sera, da soli (se vuole con un paio di telecamere nascoste) a vedere la situazione, chiedo al prefetto di rafforzare il pattugliamento del esercito ed al questore dico che io la polizia l’ho chiamata ma la risposta è sempre la stessa: “manderemo una pattuglia … ” come se questi bravi personaggi che spacciano fossero così stupidi da rimanere li fino a quando non arriva l’auto a sirene spiegate…

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIA

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!