POST

LA MANINA EUROPEA SUL VOTO… IL SOSPETTO: PERCHÉ NON CI GOVERNERÀ NESSUNO

C’ è quella poesia di Cesare Pavese: «Verrà la morte e avrà i tuoi occhi». Ecco, non siamo a tali livelli di lirismo, ma ciò che pronosticano gli analisti internazionali per la prossima legislatura è qualcosa di molto simile alla morte della politica. Gli occhi saranno quelli di Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera Read more

POST

TOH, GLI ARRETRATI PER GLI STATALI ARRIVANO A CINQUE GIORNI DAL VOTO; COINCIDENZE?

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera. Aumenti ed arretrari destinati agli statali possono partire, dopo l’accordo raggiunto tra l’Aran, l’agenzia che tratta per conto del ministero, e le sigle sindacali. Quasi tutto fatto. Manca ora soltanto il vaglio della Corte dei Conti, che se dovesse dare il suo assenso acconsentirebbe così al Read more

POST

COUNTDOWN ELEZIONI: LA ROAD MAP VERSO IL VOTO

Conto alla rovescia per lo scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Si tratterà di una fine di poco anticipata della legislatura rispetto alla scadenza naturale, prevista il prossimo 14 marzo, come sempre avvenuto nella storia della Repubblica al termine dei cinque anni di durata del Parlamento. Diverso il caso di apertura Read more

POST

Gli USA minacciano di “rappresaglie” i paesi che voteranno contro la loro posizione all’ONU

di Luciano Lago L’Impero USA utilizza le sue armi tradizionali, la minaccia e l’intimidazione per sottomettere gli altri paesi alla sua volontà ed ai propri interessi egemonici. La dimostrazione di questo atteggiamento arrogante si è avuta ieri alle Nazioni Unite quando la rappresentante diplomatica USA, Nikki Haley, ha minacciato di segnare su un “libro nero” Read more

POST

“SE NON LO FAI CON ME TI METTO UN BRUTTO VOTO”: GUAI PER LA PROF PORCELLA

Rischia la condanna a 40 anni di carcere la professoressa Yokasta M. dopo aver bombardato per mesi diversi suoi studenti del liceo, tutti minorenni, con messaggi whatsapp piccanti. La quarantenne di Medelin, in Colombia, spediva ai ragazzini le sue foto in pose sexy, ossessionata dall’idea di portare quei ragazzini a letto con lei. Dopo essersi Read more

POST

Salvini contro rinvio voto: “Non capisco Berlusconi, voto a maggio è tardi”

“Spero si voti il prima possibile e che nessuno voglia tirare a campare. Non capisco perché Berlusconi parli di un voto più avanti a maggio”. Lo dice il segretario della Lega Salvini alla fiera ‘G! Come giocare’ a Milano. Salvini ribadisce che “prima si vota e meglio è, visto che si andrà a un governo Read more

POST

IL PIANO DI MATTARELLA, AL VOTO TRA IL 4 E IL 18 MARZO: VUOLE TAGLIARE BERLUSCONI FUORI DAI GIOCHI?

L’Italia, tra poco, voterà. Resta da capire quando. E sul punto potrebbe rivelarsi decisivo il ruolo di Sergio Mattarella, il silente Capo dello Stato, che avrebbe messo a punto un piano. Un piano che però non prevede il voto a fine maggio, magari nell’election day dove far coincidere politiche e le regionali di primavera. La road map sarebbe Read more

POST

I SONDAGGI IN RUSSIA PREMIANO PUTIN: SE SI VOTASSE OGGI AVREBBE IL 68% DEI VOTI

Il 68 per cento dei cittadini russi sarebbe pronto a votare per il presidente in carica, Vladimir Putin, se le elezioni presidenziali si tenessero in questi giorni. E’ quanto emerge da un’indagine condotta da una fondazione di ricerca tra il 4 ed il 5 novembre in 207 citta’ di 73 regioni della Russia su un Read more

POST

AL COLLE L’IPOTESI DI FAR SLITTARE IL VOTO DA MARZO A MAGGIO… LO CHIEDE IL PD #Votosubito!

Le politiche potrebbero slittare di altri due mesi rispetto alla previsione di marzo. Dopo la Caporetto del Pd in Sicilia, tanti osservatori vicini alla sinistra si augurano che il voto arrivi il più tardi possibile (proprio allo scadere della legislatura) per permettere a Matteo Renzi di riprendersi almeno un po’ dallo schiaffone subìto. A sciogliere le Camera, come è Read more

POST

SICILIA, MINNITI AI PREFETTI: “VIGILATE SUL VOTO”.. NOTTE BLINDATA

Oltre 4 milioni e 600mila di elettori sono chiamati ad eleggere il presidente della Regione e i componenti dell’Assemblea siciliana, che da quest’anno passano da 90 a 70 dopo le modifiche introdotte dalla legge costituzionale n. 2 del 7 febbraio 2013. Test importante che, oltre a decidere il governo dell’isola, può essere considerato come banco Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: