POST

IL CENTRODESTRA UNITO VOLA AL 42%; IN CASO DI VOTO ANTICIPATO L’ALLEANZA SAREBBE AUTONOMA ALLE CAMERE

Milano Oggi il centrodestra unito con la quarta gamba arriva al 42 per cento e può puntare a una maggioranza autosufficiente che renderebbe vantaggioso andare al voto entro l’autunno (così dicono i sondaggisti di Fabbrica politica e Scenari politici). Oltretutto, persino nella Lega, il 78 per cento degli elettori è favorevole all’accordo di governo ma Read more

POST

DI MAIO: “PENSA AL VOTO, IL M5S PUÒ RECUPERARE OLTRE L’8% DAI DELUSI DEL PD E DA ALTRE FORZE”…

«Noi possiamo recuperare, da quello che ho visto dagli analisti, oltre l’8% dal Pd, dalle forze politiche che non si ripresenteranno perché andate sotto soglia. Finalmente potremo avere l’occasione per governare autonomamente”. A DiMartedì, su La7, Luigi Di Maio ostenta fiducia e prova a mostrare i muscoli, facendoc vedere che il suo partito non ha paura delle Read more

POST

LA GELMINI DOPO L’ULTIMATUM DI MATTARELLA: “IL VOTO NON CI SPAVENTA MA È MEGLIO IN AUTUNNO”

Ora che il capo dello Stato Sergio Mattarella ha passato la palla alle forze politicheproponendo il sostegno di “un governo di garanzia”, Forza Italia si riversa di valutare il da farsi con gli alleati della coalizione del centrodestra. “Non ci spaventa il voto, ma l’estate non aiuta la partecipazione – mette, però, in chiaro la capogruppo dei deputati azzurri, Mariastella Gelmini – è Read more

POST

DI MAIO E SALVINI? ASSE CONTRO IL GOVERNO NEUTRALE: “VOTO SUBITO”

Il “governo neutrale” proposto da Sergio Mattarella? Un immediato disastro: al vaffa del presidente, i partiti rispondono con un altro vaffa. In primis Giorgia Meloni, contraria ad “esperimenti da laboratorio”. E poi, soprattutto, Matteo Salvini: “Mattarella vuole un governo neutrale? Per carità – taglia corto il leader della Lega -, serve un governo coraggioso, determinato e libero, che difenda in Europa il principio PRIMA Read more

POST

DI MAIO: “SE FALLISCE QUESTO PERCORSO NON SOSTERREMO NESSUN ALTRO GOVERNO…”

“Tramonta del tutto l’idea di un governo di centrodestra, e dopo 50 giorni l’idea di un progetto con la Lega si chiude qui. Salvini si è condannato all’irrilevanza”. A chiarirlo, dopo l’incontro con il presidente della Camera, Roberto Fico, è il leader politico del M5s, Luigi Di Maio, spiegando di aver invece “apprezzato le parole Read more

POST

BERLUSCONI: SALVINI È CORRETTO, SAREBBE UN PECCATO TORNARE AL VOTO

Il M5s “ha dimostrato in modo inconfutabile che non sarebbe ipotizzabile governare con loro”. In un’intervista al Corriere della Sera, Silvio Berlusconi torna ad attaccare i pentastellati, dice che sarebbe “un peccato” tornare alle urne, ribadisce che non c’è alcun dialogo con il Pd e parla della sentenza del processo sulla trattativa Stato-mafia. Alla domanda se i veti Read more

POST

SALVINI ALL’ATTACCO: “O SI VA AVANTI E SI LAVORA O TORNIAMO DAGLI ITALIANI CON UN VOTO CHIARO A DIRE CHE FACCIAM DA SOLI”

La crisi siriana “porta un’accelerazione sulla formazione del nuovo governo”. Lo dice Matteo Salvini in una diretta Facebook. “C’è una vita reale che dice ‘fate in fretta’. Basta, io sono ai limiti della pazienza, o si va avanti e si lavora o tanto vale tornare dagli italiani con un voto chiaro a dire ‘facciam da Read more

POST

SALVINI: “O UN GOVERNO CHE PARTE DAL CENTRODESTRA CHE PUÒ FARE LE COSE, EVIDENTEMENTE CON I CINQUESTELLE, OPPURE IL VOTO”

«Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni si sono riuniti oggi ad Arcore e hanno concordato la linea comune da sottoporre all’attenzione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in merito alla formazione del prossimo governo». Alla vigilia della settimana in cui prenderà forma il secondo giro di consultazioni quirinalizie il centrodestra batte un colpo importante, Read more

POST

SGARBI ATTACCA DI MAIO: “HO DECISO, LO DENUNCIO PER VOTO DI SCAMBIO”

«Denuncio per voto di scambio Luigi Di Maio e Roberto Fico, insieme alla classe dirigente dei Cinque Stelle, per aver promesso agli ingenui cittadini, una volta andati al governo, di dare un contributo inteso come reddito di cittadinanza, impossibile da erogare con il bilancio dello Stato». Vittorio Sgarbi attacca i due grillini e minaccia di denunciarli. «Il voto che ne Read more

POST

GIORGETTI (LEGA) ACCUSA DI MAIO: “PROPONE UN TRADIMENTO PLATEALE DEL VOTO”

“Nessuno ha la maggioranza per fare il governo ed è un modo sbagliato mettere le condizioni”. Giancarlo Giorgetti fa carta straccia dei diktat di Luigi Di Maio che ieri si era detto disposto ad andare al governo con tutti tranne che con Silvio Berlusconi. “Prima di mettere veti vorremmo parlare con gli altri e vedere cosa si può fare per questo Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: