POST

Capotreno picchiato e condannato, comandano ‘loro’

Dopo la condanna al capotreno che ha fatto scendere un passeggero nigeriano senza biglietto, il governatore del Veneto Luca Zaia esprime oggi «piena e totale solidarietà al capotreno coinvolto in una vicenda incomprensibile per la gente comune, e a tutti i lavoratori delle Ferrovie dello Stato, costretti a fronteggiare sempre più difficoltà per il solo Read more

POST

Capotreno in carcere perché fa scendere nigeriano senza biglietto

ece scendere il viaggiatore che non aveva esibito il biglietto: il capotreno è stato condannato per violenza privata ed è nei guai per abuso d’ufficio. È un incubo quello che sta vivendo il ferroviere Andrea Favaretto, 51 anni, nato a Treviso e residente nel Padovano, a Selvazzano. La vicenda risale al 12 novembre 2014 e Read more

POST

Profughi in marcia: “Esigiamo documenti, qui è invivibile” – VIDEO

Una nuova marcia dei fancazzisti è andata in scena a partire dalle 10 di sabato dal centro di accoglienza di Conetta. L’iniziativa, indetta dai rappresentanti dell’ex sindacato Usb, ormai appaltato al business dell’immigrazione: “Da troppo tempo – dicono gli organizzatori – un migliaio di migranti vengono lasciati stipati in un centro d’accoglienza straordinaria in condizioni Read more

POST

Profugo manda all’ospedale agente: “Questi sono fuori controllo”

Ancora violenza da parte di richiedenti asilo. E’ accaduto a Chioggia, dove un agente di polizia, intervenuto per un normale controllo, è stato aggredito e mandato all’ospedale. Lo segnala il sindacato Ugl Polizia di Stato che descrive una situazione fuori controllo in cui di fronte a questi controlli ci sia “chi scappa, chi sale su Read more

POST

Fa la spesa in niqab, rivolta tra i clienti italiani

Immigrata con il volto e il corpo coperto da un niqab suscita la riprovazione dei clienti. È accaduto domenica pomeriggio, tra il centro commerciale e l’Ipercoop, dove una donna di religione islamica si è recata a fare la spesa tutta coperta. Un pensionato si è ribellato: «Non lo trovo giusto, sotto quel velo potrebbe nascondersi Read more

POST

Profugo attacca due militari, tenta di sfilare pistola

Momenti di paura e tragedia sfiorata nella serata di ieri a Campo Marzo a Vicenza. Due militari dell’Esercito, che presidiano il “polmone verde” da alcuni mesi, sono stati vittime della violenza incontrollata di un profugo nigeriano di 38 anni. Saturday Raheem Agho, giunto in città all’inizio dell’estate scorsa. Lo straniero – residente ad Agrigento e Read more

POST

Trevisto, vogliono mettere le famiglie sfrattate in centro profughi

A Treviso governa un sindaco PD, anni fa i cittadini ebbero la bizzarra idea di sostituire Gentilini con Manildo. E abbiamo un consigliere PD che denuncia il suo sindaco: Appello alle istituzioni, Caldato: “Le famiglie sfrattate non siano ospitate in strutture promiscue” Le “strutture promiscue” sarebbero i centri di accoglienza profughi, gestiti da un immigrato Read more

POST

Bimba senza velo bastonata da madre musulmana: «Ho portato in Italia apposta quel bastone»

Picchiata brutalmente dalla mamma perché non voleva indossare il velo. È questa la storia che una ragazzina di 11 anni che vive a Vicenza. Un’altra storia di integrazione. L’ennesima. A sferrare i colpi con un bastone la mamma dell’adolescente – del Pakistan – che, in nome dell’osservanza islamica, la puniva per l’abbigliamento quando questo non Read more

POST

Profughi lanciano petardi contro presidio cittadini

Protagonista, ancora, la famigerata cooperativa Versoprobo, quella gestita da un segretario locale del PD. Che è anche la proprietaria della palazzina incendiata dai cittadini di Ascoli l’altro giorno. Convivenza forzata sempre più difficile a Roncolevà tra i cittadini e i profughi che da mesi alloggiano nella villa a due piani posta sulla provinciale per Mantova, Read more

POST

«Troppi islamici», giornalino della parrocchia verso chiusura

Il bollettino parrocchiale passa dalle 2800 copie iniziali alle 1100 attuali, e dalle otto edizioni abituali alle quattro del 2018. Il motivo? Quasi metà dei residenti nel territorio della parrocchia di San Pietro, il centro storico di Schio, Vicenza, è di origine straniera e molti sono mussulmani. E tanti saluti a chi crede che si Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: