POST

DALLE CARTE DELLʼINCHIESTA I 4 TERRORISTI ARRESTATI PROGETTAVANO UN ATTACCO AL CARNEVALE DI VENEZIA

Puntavano a colpire Venezia durante i festeggiamenti del Carnevale, quando la città lagunare diventa il palcoscenico di una grande celebrazione in maschera. Era il piano segreto dei quattro kosovari arrestati a primavera con un blitz della Digos coordinato dalla Procura antiterrorismo del capoluogo veneto. A rivelare i progetti della cellula di terroristi, che aveva il suo quartier Read more

POST

L’ANNUNCIO SHOCK DEI SERVIZI SEGRETI: L’ISIS VUOLE COLPIRCI

Per l’Italia la minaccia terroristica “resta attuale e concreta, non solo in ragione del ruolo di rilievo che il nostro Paese da sempre occupa nell’immaginario e nella narrativa jihadista, ma anche per la presenza sul territorio nazionale di soggetti radicalizzati o comunque esposti a processi di radicalizzazione”. È quanto sottolineano i Servizi di sicurezza italiani nella Relazione sulla politica dell’informazione per la sicurezza 2017. “Particolare Read more

POST

Frontex lancia allarme terroristi sui barconi: “Strani arrivi”

Parole del direttore esecutivo di Frontex (Agenzia europea per la Guardia costiera) Fabrice Leggeri. Quello del rientro dei foreign fighter (figli di immigrati membri di ISIS) “è un rischio”, ha spiegato il direttore esecutivo di Frontex Fabrice Leggeri. Che ha proseguito: “Sono stati osservati piccoli gruppi di migranti in arrivo dalla Tunisia e dall’Algeria verso Read more

POST

007 lancia allarme seconde generazioni: “Minaccia concreta”

in Italia la minaccia del terrorismo islamico è «concreta ed attuale». Il Paese è infatti «oggetto dell’attività propagandistica ostile di Daesh (Isis, ndr) e continuano ad essere presenti nel suo territorio soggetti radicalizzati – tra i quali “islamonauti italofoni” – o comunque esposti a processi di radicalizzazione». Lo rileva la relazione annuale dell’intelligence presentata oggi. Read more

POST

LA SVEZIA ADESSO È DIVENTATA L’HUB DEL TERRORISMO ISLAMICO…

La Svezia è la nuova culla del terrorismo islamico in Europa. A causa di una strategia troppo accondiscendente e politically correct nei confronti dell’immigrazione, Stoccolma ora deve fare i conti con una seria minaccia che incombe e cresce prepotentemente tra i propri confini nazionali, quella del radicalismo islamista. Secondo il ricercatore svedese Peder Hyllengren dello Swedish Defense College, intervistato dalla tv svedese Stv, infatti, Read more

POST

TOH, L’ALLARME DELL’INTERPOL: 50 COMBATTENTI DELLʼISIS SBARCATI IN ITALIA #StopInvasione

Secondo l’Interpol 50 sospetti combattenti dell’Isis, tutti di nazionalità tunisina, sono arrivati di recente in Italia via mare. A darne notizia è l’edizione online del quotidiano britannico The Guardian, secondo cui l’organizzazione internazionale di polizia ha inviato il 29 novembre al ministero dell’Interno l’elenco con i nominativi dei sospetti. Il Viminale, a sua volta, ha poi girato l’elenco alle agenzie Read more

POST

TERRORISMO: ARRESTATI PADRE E FIGLIO EGIZIANI A COMO

Padre e figlio egiziani, di 51 e 23 anni, sono stati arrestati per associazione con finalità di terrorismo Le forze dell’ordine hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i due, che sono residenti in provincia di Como. L’operazione, denominata ‘Talis pater’, è stata condotta dalla Digos della questura di Milano e Como. Con provvedimento del Read more

POST

E IL MAROCCHINO DÀ IN ESCANDESCENZE IN TRIBUNALE: “SONO DELL’ISIS E SONO QUI PER METTERE LE BOMBE” #STOPINVASIONE

Scortato questa mattina in tribunale ha dichiarato di appartenere all’Isis e di trovarsi in Italia per “mettere le bombe”. Il 29enne marocchino è stato processato per inottemperanza al foglio di via e per aver danneggiato nella notte di ieri alcuni tavolini di un bar in zona stazione. Quando i poliziotti sono arrivati, il teppista si Read more

POST

Negozi immigrati finanziano terrorismo islamico, scoperto flusso di 7 miliardi di euro dall’Italia

Tra i beneficiari delle ingenti somme di denaro che dall’Italia arrivavano all’estero attraverso i money transfer gestiti da immigrati a Brescia e provincia anche esponenti legati al terrorismo islamico. Mercoledì, davanti al gip Alessandro D’Altilia si aprirà l’udienza preliminare nei confronti di 57 imputati, persone fisiche e società, accusate a vario titolo di avere raccolto Read more

POST

Mantova, il profugo che voleva colpire concerto di Elton John

«C’erano brutti segnali» MANTOVA – Il questore Pagliazzo Bonanno racconta: «Proprio un giorno prima del grande concerto di Elton John, grazie alla collaborazione con altre forze di polizia, siamo riusciti a intercettare e a revocare il permesso di soggiorno a Omaro Camara, un cittadino del Mali che aveva ottenuto la protezione sussidiaria come rifugiato politico». Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: