POST

Dirigente si ricorda di essere stata molestata da Tavecchio

Maria è il nome di fantasia che il Corriere della Sera le ha dato. Lei è una dirigente che ieri, nel giorno delle dimissioni di Carlo Tavecchio, ha denunciato l’ex numero uno della Figc per molestie. “Ero entrata nel suo ufficio – ha raccontato al Corriere – per parlare di calcio, di lavoro. Lui mi Read more

POST

Tavecchio in lacrime: “Non dormo da 4 giorni, tutta colpa di Ventura” – VIDEO

http://vod06.msf.ticdn.it/farmunica/2017/11/125975_15fcf7d9860a2f/15fcf7d9860a2f-20_0.mp4 Carlo Tavecchio in lacrime dopo la non qualificazione dell’Italia dal Mondiale. In un’intervista fiume a “Le Iene” (domenica la puntata completa) rivela il suo stato d’animo. Aveva idee buone Tavecchio sugli stranieri. Non è riuscito a metterle in pratica. Ora non ha più scusa: se la Lega calcio gli impedisce di mettere regole sugli Read more

POST

Ombre cinesi sul Milan: le miniere di Li Yonghong non esistono

Il New York Times (attenti alle fake news) ha dedicato al Milan cinese un articolo sul quotidiano in edicola e su nytimes.com, analizzando la reale consistenza di Li Yonghong, da aprile proprietario del club, e del ‘suo’ Guizhou Fuquan Group, indicato nel curriculum ufficiale di Mr. Li come il suo principale asset: un gruppo proprietario Read more

POST

TAVECCHIO KO? IL PIANO DIABOLICO DEL SENATORE: “PIERLUIGI COLLINA IL NUOVO CAPO DELLA FEDERCALCIO”

Carlo Tavecchio potrebbe perdere la poltrona di capo della Figc entro pochi giorni, dietro di lui è spuntato il capo degli arbitri europei, Pierluigi Collina. Subito dopo il disastro della mancata qualificazione ai Mondiali, la sua prima mossa è stata il licenziamento di Gian Piero Ventura, il minimo sindacale che gli ha permesso di guadagnare qualche giorno evitando Read more

POST

E sono 3: anche il Parma diventa cinese

E sono tre. Dopo Milan e Inter, anche il Parma è cinese. Jiang Lizhang, da meno di 24 ore è presidente del Parma Calcio 1913. Ieri sono stati formalizzati gli accordi che avevano preso forma già nello scorso giugno: il 60% delle quote del Parma è passato alla società cinese Desports Group. Usciamo dai Mondiali, Read more

POST

OLTRE IL DANNO LA BEFFA: VENTURA DOPO IL FLOP VORREBBE UN MILIONE DI EURO PER LASCIARE LA PANCHINA? (Ma va là)

Oggi probabilmente sarà il Ventura day. Infatti, dopo il devastante flop della Nazionale che resta fuori dai prossimi Mondiali, il dossier del ct è in cima alle priorità del presidente federale, Carlo Tavecchio, che deve procedere, e alla svelta, per non rischiare lui stesso di perdere il posto, alla risoluzione del suo contratto. Se la mancata qualificazione Read more

POST

MONDIALI, ITALIA FUORI? SE C’È CHI SPERA IN UNA GUERRA PER IL RIPESCAGGIO…

L’Italia è fuori dai mondiali di Russia 2018. Ma… ma esiste una possibilità, seppur remota e infausta, grazie alla quale potremmo ancora andare ai prossimi campionati del mondo di calcio. Una possibilità di cui dà conto Il Corriere dello Sport, che cita l’articolo 7 del regolamento ufficiale della Fifa. Che recita: “Qualora un’associazione (delle 32 qualificate) si ritiri Read more

POST

Mondiali, la remota eventualità di un ripescaggio

L’Italia è fuori dai mondiali di Russia 2018. Al di là delle bufale che circolano in rete, c’è però una remota (e drammatica) possibilità di un ripescaggio: l’articolo 7 del regolamento della Fifa. “Qualora un’associazione (delle 32 qualificate) si ritiri o sia esclusa dalla gara, il comitato organizzatore della FIFA deciderà sulla questione a propria Read more

POST

Kyenge contro Pochesci, l’allenatore anti-stranieri

Attraverso Twitter, Kyenge prende posizione contro Sandro Pochesci, allenatore della Ternana che ha criticato la presenza eccessiva di stranieri nel calcio italiano. E, come sempre, dimostra di non capire quello che legge: La Svezia “Una squadra di profughi”. “A portare tutti gli stranieri in Italia, non c’è più un italiano che mena”. Così l’allenatore Sandro Read more

POST

VENTURA CI HA PORTATO FUORI DAL MONDIALE MA GODE, INDOVINA QUANTI SOLDI S’INTASCA PER “L’IMPRESA”?

Dopo l’addio ai Mondiali di calcio, Gian Piero Ventura, anche se non ha dato le dimissioni, ha già pronte le valigie in mano. Per lui è soltanto questione di ore. Quelle in cui dovrà parlare con i vertici della Federcalcio per trovare l’accordo economico per la sua buonuscita. “Se mi sono dimesso? No, perché non ho nemmeno parlato con Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: