POST

Siria, Trump “congela” i finanziamenti Usa ai Caschi Bianchi: l’Ong islamista

“Congelati” i finanziamenti degli Stati Uniti ai soccorritori siriani noti come Caschi bianchi, che ora temono che il presidente Donald Trump possa mettere fine al sostegno economico americano. Lo ha detto alla France presse il leader dell’organizzazione, Raed Saleh. “Non siamo stati formalmente informati di tagli ai finanziamenti, ma siamo stati informati del congelamento di Read more

POST

NUOVO LANCIO DI MISSILI CONTRO BASI MILITARI IN SIRIA: ALMENO 40 MORTI E DECINE DI FERITI

Almeno 40 persone sono morte e altre 60 sono rimaste ferite negli attacchi missilistici lanciati nella notte contro postazioni militari nel nord della Siria. Lo riporta l’agenzia di stampa iraniana Isna, sottolineando che tra le vittime ci sono anche 18 iraniani. I missili hanno colpito basi militari ad Hama e ad Aleppo. Secondo i media ufficiali siriani, gli attacchi sono Read more

POST

Russia presenta prove messa in scena attacco chimico, usati bambini attori

Il bambino della città siriana di Douma, che ha partecipato a un reportage sulle conseguenze del presunto attacco chimico, sarà presentato ai rappresentanti dei Paesi membri del Consiglio di sicurezza dell’ONU. Lo ha affermato in un’intervista al canale televisivo Rossia-1 il rappresentante permanente della Federazione Russa alle Nazioni Unite Vassily Nebenzia. Russ Il canale televisivo Read more

POST

“HO FINTO DI ESSERE VITTIMA DI UN ATTACCO CHIMICO IN SIRIA”: 11ENNE RIVELA L’INGANNO

Il grande inganno delle armi chimiche. Arrivano le rivelazioni che quella “linea rossa” superata da Assad, che avrebbe convinto Usa, Gb e Francia della bontà di un intervento in Siria, potrebbe essere una bufala. La prova dell’esistenza delle armi chimiche non arriva, in compenso c’è il racconto di un giovane siriano di 11 anni che, Read more

POST

Choc: trovati in Siria prodotti chimici da Germania e Inghilterra

“Nei territori liberati della Ghouta orientale le truppe del governo siria- no hanno trovato contenitori con cloro, di fabbricazione tedesca e anche can- delotti fumogeni,fate attenzione,dalla città inglese di Salisbury”.Così da Mosca la portavoce Zakharova. “Questo fatto è spaventoso e mina la fede nel- l’umanità di alcuni stati”. Sallisbury è la città dove è stato Read more

POST

SIRIA? NON FU ATTACCO CHIMICO; PAROLA DI ROBERT FISK

IL PRIMO AD ENTRARE “Questa è la storia di una città chiamata Douma, un luogo devastato e maleodorante di palazzi distrutti – e di una clinica sotterranea le cui immagini di sofferenza hanno permesso a tre delle nazioni più potenti del mondo occidentale di bombardare la Siria la scorsa settimana”. Inizia cosi, sul quotidiano britannico The Indipendent, il racconto di Read more

POST

LA GIUSTIFICAZINE DI GENTILONI: “IN SIRIA USATE ARMI CHIMICHE”

“In Siria sono state usate armi chimiche”. Ne è sicuro Paolo Gentiloni che riferendo in Parlamento ha detto di non avere dubbi sull’uso del gas da parte del “regime orribile” di Bashar al Assad. “Abbiamo visto tutti le immagini”, ha detto il presidente del Consiglio alla Camera citando “diverse fonti, tra cui l’Oms”, “Sappiamo che il regime di Read more

POST

Ops: russi trovano laboratorio chimico ribelli, e fosse comuni

I militari russi hanno trovato un magazzino-laboratorio con sostanze per la produzione di armi chimiche a Douma, la principale città della Ghouta orientale che fino a pochi giorni fa era in mano ai ribelli. Lo ha dichiarato a Zvezda Tv, la tv del ministero della Difesa russo, l’esperto Alexander Rodionov, scrive Ria Novosti. Secondo l’esperto Read more

POST

Flop inglese: sottomarini russi bloccano lancio missili contro Siria

Due sottomarini russi classe Paltus e Varshavianka hanno intercettato il sottomarino Astute della Royal Navy nel Mar Mediterraneo orientale impedendogli di lanciare dei missili da crociera contro la Siria. I due sottomarini russi avrebbero inseguito l’Astute costringendolo cambiare rotta e allontanandolo così dal punto in cui avrebbe dovuto lanciare i missili. Sabato 14 aprile, dalle Read more

POST

Non si trovano armi chimiche, Francia: “Fatte sparire da Putin”

“E’ altamente probabile che prove ed elementi essenziali scompaiano dal sito, che è completamente controllato dagli eserciti russo e siriano”. Lo ha dichiarato il ministero degli Esteri francese, a proposito della città di Douma dove è avvenuto un presunto attacco chimico e dove sono attesi gli esperti dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac). Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: