POST

Rifiutano di convertirsi a Islam: soldati russi giustiziati – VIDEO

Nei giorni in cui, finalmente, Genova onora la memoria del patriota Quattrocchi con una via, altri due prigionieri occidentali muoiono da eroi. E da martiri. Roman Zabolotny, 39 anni e Grigory Tsurkanu, 38 anni, sono stati ‘giustiziati’ dai miliziani islamici di ISIS per essersi rifiutati di convertirsi e rinnegare la Russia, e di farlo davanti Read more

POST

Rifiutano di convertirsi a Islam: soldati russi giustiziati – VIDEO

Nei giorni in cui, finalmente, Genova onora la memoria del patriota Quattrocchi con una via, altri due prigionieri occidentali muoiono da eroi. E da martiri. Roman Zabolotny, 39 anni e Grigory Tsurkanu, 38 anni, sono stati ‘giustiziati’ dai miliziani islamici di ISIS per essersi rifiutati di convertirsi e rinnegare la Russia, e di farlo davanti Read more

POST

Rifiutano di convertirsi a Islam: soldati russi giustiziati – VIDEO

Nei giorni in cui, finalmente, Genova onora la memoria del patriota Quattrocchi con una via, altri due prigionieri occidentali muoiono da eroi. E da martiri. Roman Zabolotny, 39 anni e Grigory Tsurkanu, 38 anni, sono stati ‘giustiziati’ dai miliziani islamici di ISIS per essersi rifiutati di convertirsi e rinnegare la Russia, e di farlo davanti Read more

POST

La potenza di fuoco russa in Siria

di Andrey Martyanov Quanto si tratta di armi, le dimensioni sono importanti, così come gittata e velocità. C’è un piccolo contingente militare russo in Siria che crea grandi problemi agli americani, che si dice vogliano attaccare la base aerea Khmeimim. Molti personaggi influenti in America non solo stanno considerando l’opzione, ma la stanno spingendo. Il tenente Read more

POST

Assad: “Senza cristiani, non c’è Siria”

di Ignazio Statuario Il presidente ha incontrato i siro-ortodossi a Damasco. Procedono intanto i lavori per ricostruire i luoghi di culto devastati dall’Isis Le nubi nere che aleggiavano sulla testa dei cristiani, in Siria, si stanno diradando. I terroristi dell’Isis e di altri gruppi fondamentalisti islamici stanno subendo l’offensiva di esercito russo, siriano e milizie sciite nonché quella Read more

POST

Esercito russo rompe assedio islamico e libera Deir Ezzor

L’esercito russo ha liberato la città siriana di Deir Ezzor. [embedded content] Si stanno consolidando nelle ultime ore le posizioni delle forze governative e russe nella Siria centrale, dopo aver liberato la città strategica di Deir-ez-Zor alla fine di un assedio dell’Isis durato tre anni, e il villaggio di Okeirbat.VERIFICA LA NOTIZIADurante l’offensiva tuttavia le Read more

POST

Raid israeliano contro una fabbrica chimica in Siria, morti 2 soldati

di Luca La Mantia E’ il primo compiuto dopo gli accordi di Astana. Damasco: “Tel Aviv sostiene in terroristi dell’Isis” Nella notte Israele ha condotto un raid contro una fabbrica chimica in Siria. Secondo quanto riportato da media locali e libanesi l’attacco sarebbe stato condotto da 4 aerei dello Stato ebraico, che hanno preso di mira uno stabilimento situato nei Read more

POST

Trump blocca il programma Usa di addestramento dei ribelli

tratto dall’Osservatore Romano – Almeno trenta civili siriani sono stati uccisi ieri in due distinti raid aerei compiuti su alcune aree sotto il controllo del cosiddetto stato islamico (Is) nei pressi di Raqqa. Lo hanno denunciato gli attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani (voce dell’opposizione con sede a Londra) e confermato diverse fonti di stampa. Read more

POST

«Taci Selvaggia»: la Lucarelli torna a parlare di Siria ma guardate cosa pubblica su Facebook

Taci Selvaggia di Sebastiano Caputo Fermi tutti, Selvaggia Lucarelli è tornata a parlare di Siria. L’ultima volta era insorta contro il selfie di Antonio Razzi scattato a Damasco al fianco di Bashar Al Assad. Venne giù un fiume in piena di indignazione. Parole, parole, parole, parole che piangevano morti e rifugiati senza menzionare, nemmeno di Read more

POST

Padre Daniel: “Spingono siriani in Europa perché deve essere islamizzata”

Il padre fiammingo Daniel Maes vive in Siria dal 2010, secondo la sua testimonianza, la copertura fatta dai media occidentali sulla guerra in Siria si basa su menzogne. Il Presidente Bashar al-Assad non è il problema, ma lo sono invece i nostri politici, che sostengono l’ISIS e Al Nusra, solo per rovesciare il governo siriano. “I Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: