POST

Detenuti tunisini appena sbarcati occupano stazione: “Tutti a Palermo”

IN 200 ASSEDIANO DA 2 GIORNI LA STAZIONE DI AGRIGENTO La piazza della stazione di Agrigento invasa dai detenuti Tunisini che sbarcano a frotte e senza controlli. Clandestini a spasso – ed a frotte – anche nel centro di Siculiana, dove si sono registrati casi di tentate violenze. L’emergenza immigrazione torna a palesarsi – e Read more

POST

Vescovo Trapani: sesso, profughi e attici di lusso con i soldi dei bimbi malati

Il vescovo di Trapani Francesco Miccichè, sollevato dal suo incarico nel 2012 da Papa Benedetto XVI, comprava attici con i soldi dei bambini malati. Emerge dall’inchiesta della Procura di Trapani. Miccichè avrebbe acquistato nel 2008 un attico al quarto piano in piazza Barberini a Roma. Il prezzo era decisamente sottostimato se considerata la posizione del Read more

POST

NAVE MILITARE PORTOGHESE VERSO ITALIA CON 100 AFRICANI

La nave militare portoghese ‘Viana do Castello’, con a bordo un centianio di clandestini raccattati in tre operazioni di colonizzazione in Libia, sta facendo rotta verso Augusta. L’approdo nel porto del Siracusano è previsto per questa sera. Quale governo permette ad una nave portoghese di raccattare africani in Libia e poi scaricarli nel suo territorio? Read more

POST

Pozzallo: sbarcati oltre 11mila clandestini afroislamici

Si tratta di Braima Mane, 40enne della Guinea e il ventenne malese Nabah Diara. Con questi due fermi sono 89 gli scafisti fermati nel 2017, mentre, nel 2017 sono sbarcati a Pozzallo 11.055 clandestini, in occasione di 39 approdi. In un solo porto ne hanno vomitati oltre 11mila. Se questa non è sostituzione etnica programmata. Read more

POST

LAMPEDUSA: TUNISINI IRROMPONO IN CASA E LA VIOLENTANO

Cinque magrebini, quasi certamente ex detenuti tunisini ospiti del centro di accoglienza di Lampedusa, hanno tentato stamane di violentare nella sua abitazione una donna di Lampedusa. I cinque avrebbero desistito di fronte alla reazione della vittima, che oltre ad affrontarli con un bastone, ha cominciato a gridare e a chiedere aiuto facendo credere loro che Read more

POST

LAMPEDUSA: TUNISINI IRROMPONO IN CASA E LA VIOLENTANO

Cinque magrebini, quasi certamente ex detenuti tunisini ospiti del centro di accoglienza di Lampedusa, hanno tentato stamane di violentare nella sua abitazione una donna di Lampedusa. I cinque avrebbero desistito di fronte alla reazione della vittima, che oltre ad affrontarli con un bastone, ha cominciato a gridare e a chiedere aiuto facendo credere loro che Read more

POST

Scafisti traditi dal selfie dopo lo sbarco fantasma

Un selfie di troppo ha tradito uno scafista tunisino. È questo l’epilogo dello sbarco di un gommone di cinque metri che era arrivato sula spiaggia della riserva naturale di Torre Salsa, nell’agrigentino. Diversi ex detenuti tunisini erano sbarcati e avevano tentato di far perdere le proprie tracce. L’immediato intervento dei carabinieri del comando provinciale di Read more

POST

Leoluca Orlando: “Basta barconi, migranti viaggino in business class”

“Denuncerò per genocidio gli Stati Ue”. E’ l’ultima uscita di Leoluca Orlando. Secondo il sindaco di Palermo, l’Europa sta gestendo l’emergenza migranti “in maniera criminogena”. Riconosce infatti “il diritto all’asilo dei siriani, ma poi non li mette in condizione di raggiungere l’Europa. Li costringe a vendersi a mercanti di morte, quando potrebbero viaggiare in business, Read more

POST

Lo sbarco dei 600 Minala: ecco i bambini non accompagnati – VIDEO

Questo video riprende lo sbarco di ieri a Palermo di oltre 600 clandestini. Tutti africani. Lo sbarco è stato subito definito “dei bambini” perché, secondo la fonte altamente autorevole di Medici Senza Frontiere, a bordo ci sarebbero stati 241 minori. Ecco, quelli che avete visto sono i minori. I bambini saranno i soliti scudi umani Read more

POST

Profugo blocca auto con cassonetti: poi aggredisce carabinieri

Ha prima messo in atto un posto di blocco, piazzando i cassonetti della spazzatura in mezzo alla strada, impedendo il passaggio delle auto, poi ha aggredito i carabinieri arrivati per liberare gli automobilisti intrappolati. Siamo Valderice, in provincia di Trapani. Il fancazzaista africano in fuga dalla guerra in Siria era arrivato in Italia nel 2015 Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: