POST

Rapporto Dna: ‘ndrangheta infiltrata in politica, servizi segreti e organizzazioni massoniche

CRONACA, NEWS giovedì, 22, giugno, 2017 ROMA, 22 GIU – Alcune indagini hanno rivelato come la ‘ndrangheta sia “presente in tutti i settori nevralgici della politica, dell’amministrazione pubblica e dell’economia, creando le condizioni per un arricchimento, non più solo attraverso le tradizionali attività illecite del traffico internazionale di stupefacenti e delle estorsioni, ma anche intercettando, Read more

POST

Governo invia 507 clandestini nel centro profughi della ‘ndrangheta

Sono 507 i clandestini giunti stamattina nel porto di Crotone a bordo della nave “Vos Hestia”, dell’organizzazione di trafficanti umanitari Save the Children. Sono tutti in fuga dalla guerra, per questo arrivano dalla regione subsahariana dell’Africa. VERIFICA LA NOTIZIAAd accogliere i migranti nel porto di Crotone il sistema coordinato dalla Prefettura di Crotone. I migranti Read more

POST

Business migranti, la criminalità organizzata ha incassato 4 miliardi di euro

CRONACA, NEWS lunedì, 22, maggio, 2017 Gli sbarchi di oltre 650 mila migranti nelle coste italiane hanno generato un guadagno illecito pari a circa 4 miliardi di euro con un incremento di oltre 300 punti percentuali nel triennio 2014-2016 rispetto al triennio precedente. È quanto emerge dalla Nota scientifica dell’Istituto Demoskopika “Sbarchi & Disperazione. Il Read more

POST

‘Ndrangheta e business migranti, “Ti uccido vigliacco di merda”

CRONACA, NEWS venerdì, 19, maggio, 2017 TROUPE PIAZZAPULITA AGGREDITA Mentre stavamo documentando la nuova profugopoli calabrese a Isola di Capo Rizzuto la nostra troupe è stata violentemente aggredita.Hanno minacciato di morte il nostro inviato Salvatore Gulisano e tentato di investire il nostro filmaker.

POST

Dove c’è business c’è mafia!

CRONACA venerdì, 19, maggio, 2017 Dove c’è business c’è mafia! Apparentemente uno slogan pubblicitario, effettivamente quanto da anni va emergendo.Nella recente operazione antimafia “Johnny”, partita dalla DDA di Catanzaro, è emerso quel mondo parallelo che tutti conoscono ed in pochi hanno il coraggio di ammetterne l’esistenza e che ha, al momento, smantellato un intricatissimo sistema Read more

POST

‘Ndrangheta e business migranti, giornalisti Rai minacciati di morte

CRONACA, NEWS giovedì, 18, maggio, 2017 Isola Capo Rizzuto  – Il Cdr di Rainews24 e l’Esecutivo UsigRai “condannano duramente” quanto accaduto martedì quando “la collega Angela Caponnetto e l’operatore, impegnati nel racconto di quanto sta accadendo a Isola Capo Rizzuto dopo i 68 fermi collegati all’inchiesta sulla gestione del Cara che vede coinvolti anche il Read more

POST

Il centro di accoglienza e la Misericordia erano il bancomat della Mafia

CRONACA, NEWS giovedì, 18, maggio, 2017 [embedded content] L’inchiesta “Jonny” e i tentacoli del clan Arena sulla gestione dei migranti. Dice il comandante del Ros : “Quel centro era divenuto il bancomat della mafia”. 129 immobili, 46 abitazioni, un residence, 4 ville, 9 garage, 6 depositi, 6 negozi, terreni, 81 autovetture, 27 autoambulanze, 5 imbarcazioni, Read more

POST

‘Ndrangheta e business migranti, tutti sapevano. Ci voleva Gratteri?

CRONACA, NEWS mercoledì, 17, maggio, 2017 E andiamo, su! Pur nutrendo una stima profonda per il Procuratore Gratteri, e rispettando il suo lavoro e quello dei suoi ottimi collaboratori, non posso non ripropormi/vi la domanda: Ci voleva Gratteri per svelarci il segreto dell’acqua calda? Che il bisinis dei negri sia in mani malavitose, massomafiopolitiche, lo Read more

POST

‘Ndrangheta e gestione migranti, Alfano: “assurdo coinvolgermi”

POLITICA martedì, 16, maggio, 2017 “Il giochino della foto è durato lo spazio di un paio d’ore e se pensavano che sarebbe bastato questo a giustificare il loro attacco si sbagliano di grosso”. Così il ministro degli Esteri Angelino Alfano, in un colloquio col Corriere della Sera, risponde alla richiesta di dimissioni che arriva dal Read more

POST

Business migranti, il prete arrestato organizzava fiaccolate antimafia

CRONACA, NEWS lunedì, 15, maggio, 2017 Don Edoardo Scordio, il parroco di Isola Capo Rizzuto sottoposto a fermo nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Catanzaro, è balzato agli onori della cronaca negli anni Ottanta per le sue eclatanti iniziative contro le cosche mafiose che dominavano nel territorio, promuovendo fiaccolate e pronunciando omelie in piazza, spesso in Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: