POST

I padroni del mondo: il gruppo finanziario globale che guida la vita politica degli stati

di Paul Antonopoulos L’ex primo ministro portoghese ed ex presidente della Commissione Europea (2004-2014), José Manuel Barroso, già presidente non esecutivo della Banca d’affari, assumerà il ruolo di CEO di Goldman Sachs International. Il suo compito principale sarà limitare gli effetti negativi della Brexit sulla controversa banca . Come noto la Goldman Sachs è una delle Read more

POST

MARÒ, LATORRE UMILIA MONTI NEI SUOI AUGURI DI FINE ANNO DI: MORTO DI VERGOGNA

Non è un discorso di fine anno, quello del marò Massimiliano Latorre, ma un augurio, agli amici, agli affetti e all’Italia. Un augurio di “affrontare la nostra situazione con la giusta passione, orgoglio e dignità Nazionale, considerando e ricordando i sacrifici affrontati e le diverse privazioni ancora oggi in essere”. “A Noi, Italiani Tutti – scrive Latorre su Read more

POST

UNA SPIA AL MINISTERO DELL’ECONOMIA, ERA LA CONSULENTE “FIDATA” DI MONTI E LETTA

L’inchiesta è destinata a scatenare un putiferio politico. Una consultente del ministero dell’Economia, all’epoca dei governi Monti e Letta, dal 2013 al 2015 vendeva i contenuti riservati delle discussioni sulle normative fiscali discusse da Palazzo Chigi, in cambio di un compenso di almeno 220.000 euro. Spionaggio e rivelazione di segreti d’ufficio (questa una delle accuse dei magistrati alla professionista). Le informazioni riservate, Read more

POST

IL 2018 COME IL 2011 POTREBBERO TORNARE LORO… UN’APOCALISSE!

Prima la letterina della Bce e tra qualche mese la Troika. Mascherata, probabilmente, ma il succo è questo. Ricordate il 2011? L’estate turbolenta, l’autunno drammatico, la caduta del governo di Silvio Berlusconi, poi l’arrivo di Mario Monti, Elsa Fornero e dei tecnici con la regia del presidente Napolitano? Siccome la storia è ciclica, per l’Italia sarebbe già arrivato di nuovo il momento Read more

POST

RENZI LASCIA ROVINE: BORSA E BANCHE IN BILICO, MPS NAZIONALIZZATA?

Renzi lascia rovine. Il suo governo lascia una situazione pericolosamente pericolante nel sistema bancario e finanziario: ha bluffato con il futuro degli italiani. Lui ha perso, ma i danni li pagheremo tutti. E all’apertura della borsa si attende un bagno di sangue per le banche. Un caso a parte riguarda MPS, che ha incassato un Read more

POST

MONTI SPONSOR DEL PREMIER: “MATTEO RENZI DEVE RESTARE ANCHE SE VINCE IL NO AL REFERENDUM”

“Qualunque cosa accada il 4 novembre, mi auguro che Renzi rimanga e riprenda con rinnovato vigore il lavoro che ha lasciato a metà”. Ora Mario Monti si rivela sponsor di Matteo Renzi. Prima con un contributo sul Financial Times in cui analizza il referendum e gli scenari dopo il voto, come racconta L’HuffPost: “Ci sono Read more

POST

LO SCHIAFFO DI MONTI A RENZI: “È UN PREMIER ILLOGICO”

Ne fa una questione di logica, Mario Monti: l’ex premier se la prende con Matteo Renzi, reo di aver bollato come “accozzaglia” il fronte del No di cui fa parte, fra gli altri, anche il fondatore di Scelta Civica. Il Loden pubblica oggi in prima pagina sul Corriere della Sera una lunga lettera in cui Read more

POST

Monti scioccato da Trump: “Eletto da popolo contro volere poteri forti” – VIDEO

Mario Monti sconvolto dalla vittoria di Trump. A Omnibus su La7 ha confermato alla conduttrice, Alessandra Sardoni di non «poter negare l’incredibile forza» di queste elezioni americane. Secondo lui riuscito a sconfiggere due partiti «il proprio e quello dell’avversaria» e a concentrare su di sé il potere «che gli è stato conferito dal popolo contro Read more

POST

MARIO MONTI SCATENATO: “SE VINCE IL SÌ CONSEGUENZE IMPREVEDIBILI” (Ti sei ciesto che fine farebbero i senatroi a vita se vincesse il si?)

Per Renzi la vittoria del No al referendum getterebbe l’Italia nel caos. Per Mario Monti è vero l’esatto contrario: il “salto nel vuoto” sarebbe la vittoria del Sì. “Il beneficio che la nuova Costituzione arrecherebbe, in termini di qualità della governance, è a mio giudizio nullo o negativo, in quanto le modifiche peggiorative prevalgono su Read more

POST

MARIO MONTI SPUTTANATO PER SEMPRE: CLAMOROSO FUORIONDA DI DELRIO

Un clamoroso fuorionda all’Assemblea annuale della Confederazione Armatori, che si è tenuta a Roma. Prima dell’inizio dell’incontro parlottano Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture, e Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria. VIDEO: QUI Quest’ultimo, parlando di referendum e senza sapere che il microfono cattura le sue parole, afferma: “Qua c’avete tutti i governatori contro, da Emiliano a Crocetta.Fanno Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: