POST

IL BIMBO MUORE NEL SONNO: I GENITORI, ENTRAMBI MEDICI, NON RIESCONO A SALVARLO R.I.P.

Quando la morte arriva all’improvviso è come un pugno nello stomaco. Se poi a morire è un bimbo di sei anni, vivace e giocherellone come possono esserlo i bimbi di quell’età, è anche peggio. Mario De Luca se n’è andato all’improvviso, il suo cuore nella notte tra domenica e lunedì si è fermato. Nemmeno i Read more

POST

IL BIMBO MUORE NEL SONNO: I GENITORI, ENTRAMBI MEDICI, NON RIESCONO A SALVARLO R.I.P.

Quando la morte arriva all’improvviso è come un pugno nello stomaco. Se poi a morire è un bimbo di sei anni, vivace e giocherellone come possono esserlo i bimbi di quell’età, è anche peggio. Mario De Luca se n’è andato all’improvviso, il suo cuore nella notte tra domenica e lunedì si è fermato. Nemmeno i Read more

POST

MEDICI, INGEGNERI E ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI’ LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU’ NE VA!

Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di cervelli come non si vedeva dalla fine della seconda guerra mondiale? Il “merito” o meglio la colpa di questo scempio Read more

POST

TREVISO, RISCHIA LA MORTE MA I MEDICI STUDIANO TUTTA LA NOTTE E RIESCONO A SALVARLO

I medici dell’ospedale di Montebelluna (Treviso) hanno salvato in extremis un 73enne di Mareno che stava rischiando di morire soffocato a causa dell’effetto collaterale di un farmaco per il cuore. Prima di effettuare l’operazione, l’equipe ha studiato il caso per tutta la notte. Poi all’alba l’intuizione: sottoporre il paziente a circolazione extracorporea, depurandogli il sangue. Un Read more

POST

PER I MEDICI È SOLO STRESS, 14ENNE MUORE PER UN’ANEURISMA CEREBRALE R.I.P.

Per i medici del Pronto soccorso dell’Ospedale Pertini di Roma era solo stress, invece si trattava di un aneurisma cerebrale che l’ha stroncata. Dopo un calvario di ore una 14enne, trasportata persino in un altro nosocomio, è morta il 6 novembre scorso. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine, al momento contro Read more

POST

RICORDI IL PAZIENTE MORTO DOPO IL TRAPIANTO DI CUORE? IL DOCUMENTO CHE INCHIODA I MEDICI: IL DONATORE AVEVA AVUTO DUE INFARTI

“Si ritiene fosse prevedibile il fallimento funzionale di un organo che aveva già subìto un insulto ischemico protratto.Era raccomandabile un atteggiamento caratterizzato da maggiore ponderazionee che tenesse conto della verificazione di un evento evitabile”. Ergo, la morte del paziente di 61 anni con gravi problemi cardiaci è dovuta al fatto che l’organo che gli è stato impiantato fosse in condizioni pessime, riporta Repubblica. Tanto che il suo decesso è Read more

POST

CON I GENITALI INCASTRATI NELLA CHIAVE INGLESE: L’INTERVENTO CHOC DEI MEDICI

Resta incastrato con il pene nella chiave inglese e i medici lo aiutano a liberarsene. Un 37enne si è recato nell’ospedale di Taizhou, nella provincia di Zhejiang, nella Cina orientale, dopo che il suo pene è rimasto intrappolato per 17 ore in una chiave inglese diventando gonfio e viola. L’uomo è stato operato e liberato Read more

POST

MATERA, SI CERCANO 14 MEDICI DA ASSUMERE A 3MILA EURO AL MESE: NESSUNO SI FA VIVO…

Camici bianchi cercasi a Matera: nel capoluogo di provincia lucano sono rimasti vacanti 14 posti da medici e il bando dell’azienda sanitaria pubblica è a vuoto da un anno. “Cerchiamo 4 ortopedici, 4 medici per il pronto soccorso, 4 radiologi e 2 specialisti in medicina generale”, dichiara al Corriere della Sera il direttore generale dell’Asm Pietro Read more

POST

“INFLUENZA KILLER, TEMIAMO MOLTI MORTI”: L’ALLARME DEI MEDICI (Tutto per il vaccino…)

Influenza killer. È quello che temono i medici. Come annuncia in una nota la federazione italiana medici di medicina generale, preoccupa il fatto che possano esserci “più morti rispetto alle passate stagioni, per complicanze nella popolazione a rischio. Superando, quindi, gli 8 mila decessi (che si registrano in media nella stagione in cui c’è il Read more

POST

I GENITORI PREGANO PER LUI INVECE DI CHIAMARE L’AMBULANZA: SETH, 7 ANNI, MUORE DI SETTICEMIA

Seth, un bambino di 7 anni Plymouth, in Minnesota, è morto di setticemia a causa della negligenza dei genitori che invece di chiamare i soccorsi quando le condizioni del bambino erano critiche hanno preferito pregare per la sua salute. Come riporta The Indipendent i genitori sono dovuti comparire in tribunale nonostante si siano dichiarati innocenti. Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: