POST

Brescia, identificata madre neonato abbandonato: “Ho già 5 figli”

Gli agenti di polizia di Brescia hanno identificato la madre del neonato di una settimana abbandonato lunedì sera in centro città a Brescia. Si tratta di una donna di 42 anni, marocchina, già residente in provincia di Brescia, ma attualmente domiciliata in Francia. A indurre la donna ad abbandonare il bambino il fatto che ha Read more

POST

L’islamico assassino nella moschea abusiva di Brescia

Il tema della moschea abusiva di via Bonardi, a Brescia, torna al centro del tema politico tra i due candidati sindaco Paola Vilardi, del centrodestra, ed Emilio Del Bono, sindaco uscente del centrosinistra. “Per il sindaco del Pd la moschea abusiva in via Bonardi esiste solo “a mio dire”. Le immagini dell’inizio del Ramadan lo Read more

POST

‘Loro’ pisciano sul portone della chiesa, parroco furibondo

Le telecamere del sistema di videosorveglianza hanno ripreso un ‘uomo’ che faceva pipì sul portone della basilica di San Teodoro, nel cuore di Pavia, gioiello dell’architettura romanica. Don Patrizio Faggio, parroco della chiesa, stanco del continuo ripetersi di questi gesti di inciviltà, ha stampato l’immagine e l’ha esposta in bacheca preannunciando che prossimamente le foto Read more

POST

Terrore sul treno: immigrati con lametta insanguinata a caccia di passeggeri

I treni sono sempre più fuori controllo. Immigrati hanno seminato il panico sui vagoni di un convoglio partito da Verona e diretto a Milano. Armati di una lametta insanguinata hanno attaccato i passeggeri. L’episodio si è verificato tra le stazioni di Brescia e Rovato, protagonisti due 30enni marocchini, clandestini e con parecchi reati alle spalle. Ma mai Read more

POST

Esigono di viaggiare gratis perché immigrati: autista circondato e pestato

Sono saliti sul bus senza avere biglietto, pretendendo di viaggiare senza pagare la corsa perché immigrati. All’ovvio rifiuto dell’autista, hanno risposto prima con gli insulti e poi con una raffica di pugni. Protagonista dell’enesismo episodio di violenza avvenuto su un mezzo pubblico una gang di ragazzini stranieri, alcuni di nemmeno 14 anni. Quelli che il Read more

POST

Milano: islamici tentano di uccidere operai italiani perché lavorano durante Ramadan

Il rumore generato delle opere di ristrutturazione ha scatenato la furia di due marocchini intenti a celebrare il Ramadan. I due immigrati hanno reagito con violenza cieca aggredendo due giovani operai italiani che stavano svolgendo dei lavori in uno stabile di Cologno, Milano. È accaduto nella giornata di giovedì 17, e per poco non si Read more

POST

Sindaco sdogana donne-forno per i gay e accusa i maschilisti

CREMA – Non si fermano le proteste notturne contro l’atto di trascrizione dell’ufficio anagrafe per due gemellini nati all’estero, firmato nei giorni scorsi dal sindaco Stefania Bonaldi, che riconosce dunque due padri per i piccoli. Dopo gli striscioni di Forza Nuova e Casapound, nella notte di venerdì 18 maggio sulla porta a vetri di ingresso Read more

POST

Estremista islamico evade: caccia all’uomo a Milano

Un detenuto del carcere di Opera che era ricoverato presso l’ospedale Fatebenefratelli di Milano, è evaso dalla struttura eludendo la sorveglianza di tre agenti. E’ l’estremista islamico Ayari Borhane Ben Mohamed, tunisino di 43 anni. Era “attenzionato” per un rischio radicalizzazione islamica. E meno male che era ‘attenzionato’. L’uomo, che stava scontando una pena per Read more

POST

Bimbi ai gay, sindaco: “Ho detto sì perché da sindaco difendo (tratta) essere umani’

Polemica dura a Crema, dopo la decisione del sindaco Pd di registrare e quindi di avallare come diversi suoi colleghi Pd e M5s il traffico dei bambini comprati all’estero. #Crema #StefaniaBonaldi Posted by La Provincia di Cremona on Tuesday, May 15, 2018 E’ vero. Ma dimentica una parola: lei difende la tratta degli esseri umani #Crema Read more

POST

Autista licenziato perché fa scendere africano senza biglietto: “Ho solo fatto rispettare la legge”

«Non sono un razzista, sono un lavoratore che è stato minacciato nell’esercizio del proprio dovere e che ha reagito in malo modo. Sì, ho sbroccato, ma non mi sento colpevole». Fabio Uccelli, 56 anni, nato e cresciuto a Como, trasferitosi dopo il matrimonio a Barzago, padre di due figli grandi che vanno già all’università, è Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: