POST

BARI, ESPULSI 2 ALBANESI CHE INNEGGIAVANO ALL’ISIS SU FACEBOOK E WHATSAPP

Due cittadini albanesi, residenti nel Foggiano, sono stati espulsi dal territorio nazionale con provvedimento del Prefetto di Foggia, in quanto ritenuti pericolosi per la sicurezza nazionale. Si tratta di un 24enne cittadino albanese residente a Lucera (in provincia di Foggia), emerso all’attenzione del Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Esterno della Direzione Centrale di Polizia di Prevenzione e Read more

POST

SIRIA, ARRIVA L’ANNUNCIO DI PUTIN: “L’ISIS È DEFINITIVAMENTE SCONFITTO”

Era l’annuncio che tutti aspettavano da anni e che negli ultimi tempi sembrava essere imminente: l’Isis è sconfitto. A dirlo apertamente è stato il presidente russo Vladimir Putin, così come riportano le agenzie di stampa, Tass e Interfax, con le stesse parole del leader del Cremlino. “Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha riferito che le Read more

POST

Ius Soli: centinaia figli di ISIS stanno tornando, e ci odiano

Il capo dei Servizi tedeschi, Hans-Georg Maassen, lancia l’allarme sui rischi legati al rientro nel paese delle donne tedesche che negli scorsi anni hanno aderito allo Stato islamico in Siria e in Iraq e dei loro figli. Secondo Maassen, il servizio di intelligence nazionale tedesco ha difficolta: ”Ci sono minori che sono stati sottoposti al Read more

POST

Ius Soli: centinaia figli di ISIS stanno tornando, e ci odiano

Il capo dei Servizi tedeschi, Hans-Georg Maassen, lancia l’allarme sui rischi legati al rientro nel paese delle donne tedesche che negli scorsi anni hanno aderito allo Stato islamico in Siria e in Iraq e dei loro figli. Secondo Maassen, il servizio di intelligence nazionale tedesco ha difficolta: ”Ci sono minori che sono stati sottoposti al Read more

POST

Immigrato si unisce a ISIS, lo decapitano e mandano Video alla famiglia in Italia

Un miliziano tunisino, immigrato residente in Italia. è stato decapitato dai suoi stessi ‘colleghi’ dopo essere stato accusato di spionaggio a favore della ”entità sionista”. A darne notizia è stato lo stesso Isis, con un messaggio inviato alla famiglia di Ghassen Rahal, noto con il soprannome ”Abderrahmen Attounissi”. Anche la famiglia del terrorista islamico risiedeva Read more

POST

ISLAMICI BRUCIANO VIVO PILOTA SIRIANO – VIDEO CHOC

La crudeltà islamica torna a colpire. L’uomo bruciato vivo dai miliziani islamici di Isis è il maggiore siriano catturato l’anno scorso dopo lo schianto del caccia siriano nelle vicinanze di Damasco. El grupo terrorista Estado Islámico (EI) o Daesh quemó vivo al piloto sirio, Mayor Azzam Eid, en la continuación de las prácticas criminales de Read more

POST

Isis diffonde video: Islamici giustiziano prigioniero, bambino lo decapita

http://video.dailymail.co.uk/video/mol/2017/11/29/7465497990395508203/480x270_MP4_7465497990395508203.mp4 I miliziani islamici di ISIS tornano a giustiziare barbaramente prigionieri. La vittima è crocifissa in catene, poi viene amputata e infine il bambino islamico di dieci anni lo decapita. Minori non accompagnati. Vox Vox Vox Segui @VoxNewsInfo

POST

ADESSO È UFFICIALE: L’ISIS RICICLA SOLDI IN ITALIA CON GLI IMMIGRATI

Adesso l’Isis ricicla il denaro in Italia, grazie agli immigrati. L’inchiesta della Procura di Milano che ha portato a 13 arresti (6 egiziani, 5 siriani, 2 marocchini) per associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio è nata, ha spiegato il pm Alberto Nobili in conferenza stampa, “il 22 maggio 2015 quando all’aeroporto di Linate è stato fermato un cittadino libico che aveva Read more

POST

MATTANZA ISIS IN AFGHANISTAN, LA GENTE SI FA I SELFIE COI CADAVERI

Quindici persone decapitate: è il risultato di un durissimo scontro di giovedì fra militanti dell’Isis in Afghanistan, nella provincia orientale di Nangarhar. L’ufficio stampa del governo provinciale ha confermato la strage, precisando che si è verificata nell’area di Surkhab Bazar Mamandara del distretto di Achin. L’uccisione per decapitazione degli avversari era frequente in Nangarhar negli anni scorsi, Read more

POST

MATTANZA ISIS IN AFGHANISTAN, LA GENTE SI FA I SELFIE COI CADAVERI

Quindici persone decapitate: è il risultato di un durissimo scontro di giovedì fra militanti dell’Isis in Afghanistan, nella provincia orientale di Nangarhar. L’ufficio stampa del governo provinciale ha confermato la strage, precisando che si è verificata nell’area di Surkhab Bazar Mamandara del distretto di Achin. L’uccisione per decapitazione degli avversari era frequente in Nangarhar negli anni scorsi, Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: