POST

MATTARELLA CEDE E I POTERI INTERNAZIONALI NON RIESCONO A STOPPARE IL GOVERNO POPULISTA

Giuseppe Conte accetta con riserva l’incarico di fondare il governo Legastellato. “Sarò l’avvocato difensore del popolo italiano” lanciando un chiaro messaggio in direzione ai partiti populisti che sosterranno il suo governo. Prima gli italiani nella conferma del rispetto del ruolo italiano tra i paesi alleati a livello europeo e internazionale. Un discorso, quello del professore all’uscita Read more

POST

GLI ADEMPIMENTI PREVISTI E LE TAPPE CHE MANCANO ALLA FORMAZIONE DELL’ESECUTIVO 5STELLE-LEGA NORD

Il governo Movimento 5 Stelle-Lega Nord guidato, salvo ripensamenti, da Giuseppe Contesta prendendo ufficialmente forma. Ecco, allora, tutti gli adempimenti previsti e le tappe propedeutiche alla formazione dell’esecutivo. Il primo passaggio è una nota del Quirinale, l’ultimo il voto di fiducia in Parlamento. In poche mosse un semplice cittadino diventa presidente del Consiglio e guida un governo, spesso bastano Read more

POST

IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA SUL CONTRATTO DI GOVERNO: “NON È CHIARO DOVE SI TROVERANNO LE RISORSE PER IL PROGRAMMA”

“Non è affatto chiaro dove si recuperano le risorse per realizzare i tanti obiettivi e promesse elettorali”. Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, parlando all’assemblea annuale. “Se nasce un esecutivo anti-Ue i problemi saranno tanti e non solo per il Sud. Il nodo principale e’ quello finanziario”, ha aggiunto Boccia. Insomma, il Read more

POST

LE PAROLE DEL CAPITANO: “IL NOSTRO SARÀ IL GOVERNO DELL’ORGOGLIO E RICOSTRUIREMO L’UE”

“Noi non andiamo a sfasciare niente, andiamo a ricostruire una posizione dell’Italia in Europa, con orgoglio e dignità, senza essere subalterni”. Queste le parole di Matteo Salvini, lasciando la Camera dei Deputati, a proposito del nuovo governo di Giuseppe Conte, che quest’oggi ha accettato – seppur con riserva – il mandato da Sergio Mattarella. E proprio su Conte, Salvini ha svelato Read more

POST

GOVERNO? CONTE È IN BILICO; L’ANTI EURO SAVONA, SILURATO… E RISPUNTA L’IPOTESI DI MAIO

Da una parte i dubbi sul curriculum vitae dall’altra le ombre sul sostegno al metodo Staminahanno contribuito ad aumentare i già forti dubbi nutriti da Sergio Mattarella. Tanto che, secondo Repubblica, il nome del giurista sarebbe tornato in bilico e si sarebbe riaffacciata l’ipotesi di affidare la guida di Palazzo Chigi al capo politico del Movimento 5 Stelle. Terminato anche questo Read more

POST

LʼEX STRATEGA DI DONALD TRUMP: “IL GOVERNO M5S-LEGA È UN CAMBIAMENTO EPOCALE”

Steve Bannon, l’ex stratega di Donald Trump, all’indomani del voto in Italia aveva auspicato a un accordo tra Lega e M5s definendolo “il miglior scenario possibile”. Oggi, a contratto giallo-verde siglato, commenta a Tgcom24 il risultato di questa lunga trattativa: “E’ un cambiamento epocale per la politica in Europa. Il populismo è l’unica filosofia politica compatibile col mondo occidentale moderno”. L’ex Read more

POST

DUBBI SUL CANDIDATO PRIMO MINISTRO? M5S: CONTE NON SI È MAI VANTATO DI STUDI O CORSI ALLA NEW YORK UNIVERSITY

Avvocato civilista, prof di diritto, autore di pubblicazioni sulle migliori riviste giuridiche del Paese e un’esperienza nella Commissione Cultura di Confindustria: è questo il profilo di Giuseppe Conte, indicato da Di Maio e Salvini come il premier del governo M5s-Lega. “Sui presunti titoli di stampa internazionale e italiana” che fanno illazioni, il M5s rende noto che nel Read more

POST

È MAI POSSIBILE CHE LA SETTIMA POTENZA MONDIALE SI DEBBA AFFIDARE A SCONOSCIUTI PRIVI DI LEGITTIMAZIONE POPOLARE ED ESPERIENZA?

Nelle prossime ore dovrebbe partire il governo Cinque stelle sostenuto dalla Lega. Ma ancora manca il nome del primo ministro, e questo la dice lunga su che razza di pateracchio si stia per mettere in piedi. Mister X non sarà Di Maio (anche se lui ci prova fino all’ultimo) e neppure Salvini perché i due Read more

POST

LA FRANCIA AVVERTE L’ITALIA: “SE IL NUOVO GOVERNO NON RISPETTERÀ I SUOI IMPEGNI, L’INTERA STABILITÀ FINANZIARIA DELLA ZONA EURO SARÀ MINACCIATA”

Il ministro francese dell’economia, Bruno Le Maire, mette in guardia che la stabilità della zona euro sarà “messa a rischio” se il prossimo esecutivo italiano non rispetterà gli accordi. “Se il nuovo governo non rispetterà i suoi impegni sul debito, sul deficit, ma anche sul consolidamento delle banche, l’intera stabilità finanziaria della zona euro sarà minacciata”, ha Read more

POST

IL FUTURO NERO DI FELTRI: “IL GOVERNO LEGA-M5S NON SI FARÀ. MA SE NASCESSE L’ITALIA PIOMBERÀ NEL BUIO”

Caro Zulin, ovvio che il contratto non sia tutto da buttare. Contiene varie buone intenzioni, peccato siano irrealizzabili in quanto troppo onerose. La flat tax è una ottima idea, ridurre le tasse fa bene ai cittadini i quali ne pagano fin troppe, ora. Tuttavia simile provvedimento non si sposa con il reddito di cittadinanza, poiché Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: