POST

In Europa si decide tutto nei prossimi due mesi, ma i nostri candidati premier nemmeno lo sanno

Il 22 gennaio Francia e Germania firmeranno l’accordo per cambiare l’Unione Europea, il 22 marzo presenteranno la loro idea di riforma della zona Euro. In mezzo, un Eurogruppo sulle banche e un vertice Nato sulla Russia. Che ne pensano, i nostri candidati premier? Mistero di Francesco Cancellato Piccola agenda europea, a uso e consumo dei nostri Read more

POST

PRIGIONI AFFOLLATE DI AVVERSARI E GIORNALISTI, E ORA ANCHE LE SPOSE BAMBINE: ECCO PERCHÉ LA TURCHIA DI ERDOGAN NON PUÒ ENTRARE NELL’UE

«Siamo uno Stato di diritto», afferma il presidente turco Recep Tayyip Erdogan mentre le prigioni del suo Paese sono affollate da migliaia di magistrati, politici e docenti universitari epurati e privati della libertà personale «nell’interesse dello Stato» insieme con gli ufficiali delle forze armate arrestati dopo il fallito golpe del luglio 2016. «La Turchia si Read more

POST

La doppia faccia dell’Europa con Israele

di Luciano Lago Per quanto l’Unione Europea  abbia formalmente preso le distanze dalla decisione del presidente USA Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele, in realtà già da molto tempo il rapporti di cooperazione economica e miltare della UE e della NATO con Israele sono ormai diventati strettissimi. Nell’ambito militare la prova di Read more

POST

MEDICI, INGEGNERI E ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI’ LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU’ NE VA!

Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di cervelli come non si vedeva dalla fine della seconda guerra mondiale? Il “merito” o meglio la colpa di questo scempio Read more

POST

RINGRAZIA PURE “RENZILONI!” ORA LA UE CI PRESENTA IL CONTO PER LA BALLA DELLA RIPRESA

E bravi Renzi e Gentiloni e PD tutto! A furia di raccontare ai quattro venti la balla che in Italia c’è la ripresa (sì, ma con punti percentuali dello zero virgola tot, tali da far ridere i polli) adesso anche l’Europa ci crede, o finge di crederci, e ci manda il conto del ristorante. Proprio una bella Read more

POST

BECCHI: L’EUROPA CI HA INGANNATO, USCIRE DALLA MONETA UNICA È PIÙ FACILE DI QUANTO SI PENSI…

Si sta diffondendo un’idea che forse è il caso di mettere in discussione: per uscire dall’euro è necessario ridiscutere i trattati europei. L’altro ieri, abbiamo richiamato l’attenzione su un punto importante messo a fuoco dal programma politico di “Rinascimento” (il nuovo Movimento fondato da Sgarbi, che si avvale della competenza di Tremonti) che consente di aggirare questo ostacolo. Oggi vogliamo insistere su un altro punto che Read more

POST

BECCHI: SALVINI DALLA FELPA ALLA GIACCA? CHI PENSA CHE ABBIA CAMBIATO IDEA SULL’EURO O SULL’EUROPA SI SBAGLIA

Tutti ormai hanno capito che l’euro è la vera causa delle nostre disgrazie economiche ed occupazionali. Lo stesso Berlusconi ne è convinto. Ma se si vuole arrivare al governo, con qualche concreta possibilità di cambiare le cose, occorre prima vincere le elezioni. E per vincere le elezioni bisogna prima convincere i cosiddetti moderati, cioè quel Read more

POST

ORBÁN SMASCHERA SOROS ED UE: “VOGLIONO UN’EUROPA METICCIA E ISLAMICA”

Il primo ministro Viktor Orbán ha chiaramente invitato gli ungheresi a diffidare dal potere del Sith (termine utilizzato nella saga di Guerre Stellari per indicare certi personaggi, in grado di utilizzare il ‘Lato Oscuro della Forza’) nel suo ultimo discorso sulla crisi migratoria in Europa. Il premier magiaro ha anche definito l’Europa centro-orientale come l’ultima zona del Read more

POST

LA MAZZATA DALL’EUROPA: ELEZIONI? È TUTTO FINITO, LA DATA CHE SPEZZA IL SOGNO DI SILVIO

La speranza di rivedere Silvio Berlusconi “riabilitato” dalla Corte dei diritti dell’uomo di Strasburgo si fa sempre più fioca. I tempi previsti per una sentenza, per quanto rapida, non saranno inferiori a un anno. Insomma, niente da fare per le elezioni di marzo 2018, visto che la prima udienza è fissata al 22 novembre 2017. I 12 mesi, Read more

POST

E POI SCOPRI UNA PRESIDENTA IMPERIALISTA: “L’EUROPA DEVE UNIRSI PER DIVENTARE LA PRIMA POTENZA ECONOMICA MONDIALE”

Laura Boldrini, tolte le vesti della terzomondista pauperista, mette quelle della pasionaria nazionalista. La presidente della Camera si lascia andare a uno sproloquio sull’Unione europea, e sulla necessità storica di progredire verso gli Stati Uniti d’Europa perché, dice: “Noi abbiamo un quarto del Pil di tutto il pianeta, superiore a quello degli Stati Uniti, e a quello Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: