POST

Profughi esigono hotel migliore, Prefetto li accontenta

Il 20 Dicembre scorso erano scesi in piazza per protestare, definendo ‘lager’ la struttura che li ospitava. Saccheggiandola e schiantando in strada la mobilia: “In Italia non si vive bene”, profughi gettano mobili in strada Stiamo parlando dei giovani maschi africani in fuga dalla guerra in Siria ospiti di un hotel a Villa Literno, in Read more

POST

Perse le tracce di 160 mila finti profughi: spariti nel nulla

Le commissioni territoriali incaricate di concedere la protezione internazionale nel 2017 hanno detto no a sei richiedenti su dieci, dimezzando il riconoscimento alla protezione sussidiaria, che esiste solo in Italia ed è stata inventata dal PD per non espellere i clandestini. Sono stati 46.176, nel 2017, i richiedenti che si sono visti rifiutare un qualsiasi Read more

POST

Chiuso un altro centro profughi: era gestito dalla ‘ndrangheta

È stato chiuso ieri il centro di accoglienza straordinario ‘Terranostra’ di Dugenta e si sono concluse non da molto le operazioni di trasferimento e ricollocazione degli ospiti della struttura in altri centri. A coordinare l’operazione è stato il questore, eseguita da Polizia di Stato e Carabinieri, mentre a decidere la chiusura del CAS è stata Read more

POST

Referendum su accoglienza schianta il Pd: 83% vota no a Laurenzana

C’è un paese, in Italia, dove si è votato sull’accoglie dei fancazzisti. Un referendum perché a scegliere siano i cittadini, e non le coop. Sono stati 341 gli elettori che a Laurenzana, piccolo comune del Potentino, hanno detto no all’arrivo di migranti in paese, solo 59 quelli favorevoli. È questo l’esito del referendum consultivo, che Read more

POST

Profugo confessa in Tv: “Ho ucciso un uomo, per questo sono in Italia” – VIDEO

«Sono scappato in Italia dal Gambia perché ho ucciso una persona in un incidente d’auto, in Gambia mi avrebbero messo in prigione a vita e qualcuno avrebbe anche potuto uccidermi». http://video.ilgiornale.it/sites/default/files/video/2018/01/12/ok.mp4 Questa la clamorosa dichiarazione di Jiobe Aboubakar, richiedente asilo che è ospitato all’hotel “La montanina” di Esino Lario mentre spiega i motivi che l’hanno Read more

POST

Profughi insoddisfatti del resort con piscina bloccano strada

Un gruppo di giovani fancazzisti africani ospiti a spese nostre dell’Hotel Villa Sikania di Siculiana, da anni trasformato in lussuoso centro d’accoglienza, ha manifestato per circa un’ora bloccando la Strada statale 115 che collega Agrigento a Sciacca. Salvini dal resort di lusso dei profughi: “Come se la spassano” – VIDEO I giovani maschi africani, che Read more

POST

Paura a Lecco, profughi circondano Anagrafe: cittadini si barricano

La violenza di venerdì con i richiedenti asilo che ad Esino, Lecco, hanno circondato il Comune costringendo gli impiegati dell’Anagrafe a barricarsi nei loro uffici, fa discutere. I cittadini non ne possono più della protervia dei fancazzisti africani in fuga dalla guerra in Siria che esigono la residenza su mandato di un governo abusivo. All’esterno Read more

POST

Mantova, il profugo che voleva colpire concerto di Elton John

«C’erano brutti segnali» MANTOVA – Il questore Pagliazzo Bonanno racconta: «Proprio un giorno prima del grande concerto di Elton John, grazie alla collaborazione con altre forze di polizia, siamo riusciti a intercettare e a revocare il permesso di soggiorno a Omaro Camara, un cittadino del Mali che aveva ottenuto la protezione sussidiaria come rifugiato politico». Read more

POST

Profughi in marcia: “Esigiamo documenti, qui è invivibile” – VIDEO

Una nuova marcia dei fancazzisti è andata in scena a partire dalle 10 di sabato dal centro di accoglienza di Conetta. L’iniziativa, indetta dai rappresentanti dell’ex sindacato Usb, ormai appaltato al business dell’immigrazione: “Da troppo tempo – dicono gli organizzatori – un migliaio di migranti vengono lasciati stipati in un centro d’accoglienza straordinaria in condizioni Read more

POST

Profugo lussa spalla ad agente, liberato ne pesta un altro : non può essere identificato

Magistrati e leggi in soccorso dei profughi. Profugo spacca una spalla a un poliziotto, lo manda in ospedale e dopo una condanna di un anno viene scarcerato: perché sotto i tre anni di condanna non vai in galera. Ma nonostante la sospensione della pena, ieri, Mohammad Jata, profugo gambiano di 22 anni, ospite del vecchio Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: