POST

Non lascia stuprare moglie da richiedenti asilo, accoltellato a Lampedusa

Hanno tentato di violentare la moglie, lui ha cercato di difenderla, per questo lo hanno accoltellato. E’ accaduto il 9 febbraio scorso, all’interno del centro per clandestini di contrada Imbriacola a Lampedusa. Il ventiquattrenne avrebbe semplicemente cercato di difendere la moglie. Una donna vittima di un tentativo di violenza sessuale. A fermare i sospettati del Read more

POST

Rivolta dei tunisini a Lampedusa, uno si lancia da finestra

Lo ha preso al volo prima che si schiantasse a terra. Si chiama Salvatore Pantusa, il carabiniere impegnato all’hotspot di Lampedusa, che ha salvato la vita ad un clandestino che si era lanciato dal primo piano del reparto infermeria. Ospitiamo folli. L’appuntato in servizio al dodicesimo Reggimento carabinieri Sicilia ha preso letteralmente al volo il Read more

POST

Cane arrostito, animalisti scrivono a Minniti: “Perché non espelli nigeriano?”

Il presidente nazionale dell’Associazione italiana difesa animali e ambiente Aidaa, Lorenzo Croce ha chiesto conferma diretta alla stazione dei carabinieri di Briatico nel Vibonese su come sono andati i fatti in relazione al cane fatto arrosto da un nigeriano di 29 anni ospite del locale centro di accoglienza per richiedenti asilo. Croce ha poi appreso Read more

POST

VIOLENZA SESSUALE, PROFUGO TRASCINA VOLONTARIA IN CANTINA: BRUTALE

La polizia ha arrestato a Palermo un cosiddetto profugo gambiano, presunto 17enne, per violenza sessuale nei confronti di un’operatrice di una struttura di accoglienza per minori non accompagnati. Tutti i ‘minori non accompagnati’ che le ong e i media di distrazione di massa spacciano per ‘bambini’ sono sedicenti 17 enni, alla Minala. L’episodio è avvenuto Read more

POST

Ricorsi finti profughi intasano i tribunali, e voi pagate avvocati

Dovevano servire a smaltire i ricorsi dei migranti che intasano le aule giudiziarie e a ridurre i tempi delle decisioni dei tribunali. Portandoli da 361 giorni, con punte di 500, a quattro mesi. Ma da quando sono state istituite, il 17 agosto 2017, le sezioni specializzate in Immigrazione introdotte dalla riforma Minniti sono sommerse dall’arretrato. Read more

POST

Profugo: “Cani italiani, vi taglio la gola”

Un nigeriano di 28 anni si è messo a orinare di fronte ai passanti, con i genitali bene in vista, a Vicenza. In pieno centro. L’episodio ha fatto intervenire i militari impegnati nel controllo della zona e alla loro vista lo straniero è andato su tutte le furie, iniziando ad insultarli: “Siete dei cani, vi Read more

POST

Profugo armato di coltello da macellaio attacca operatore

Ancora violenza in un centro di accoglienza. In questo caso a “Villa Angela” di Terzigno, Napoli. Un richiedente asilo ha aggredito il direttore della struttura armato di un coltellaccio da cucina. E’ accaduto nel pomeriggio, per fortuna la tragedia è stata evitata grazie al pronto intervento dei carabinieri. L’uomo, del Gambia, in Italia dal 2015 Read more

POST

Telefonate di minaccia ad hotel che ospitavano chi ha ucciso Pamela, denunciati

Telefonate contro le strutture ricettive dove sono alloggiati i cosiddetti richiedenti asilo o che danno assistenza ai clandestini a Macerata. Le telefonate sono state fatte a più riprese nei giorni scorsi, dopo la scoperta degli hotel e delle coop che davano ospitalità ai massacratori di Pamela. Gli autori sono stati rintracciati dalla Digos di Macerata Read more

POST

Profughi rifiutano nuova sistemazione, costringono autista a tornare indietro

Il pulmino della Croce Rossa è partito nel primo pomeriggio da San Giuliano, in direzione Volterra. A bordo nove richiedenti asilo che la prefettura aveva deciso di spostare da San Giuliano a una struttura locale. Il provvedimento non è andato a buon fine perché gli immigrati non hanno trovato di loro gusto la nuova sistemazione, Read more

POST

Cane arrostito da profugo: “Lo ha scuoiato vivo”, animalisti in rivolta

Il presidente nazionale dell’ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE – AIDAA – Lorenzo Croce, dopo avere ricevuto conferma diretta dalla stazione dei carabinieri di Briatico nel Vibonese sul povero cagnolino fatto arrosto da un richiedente asilo nigeriano di 29 anni, ospite del locale centro di accoglienza, e aver appreso particolari raccapriccianti sulle modalità con le Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: