POST

L’OCCHIO VIGILE DELLA POLIZIA SUL WEB

di Beatrice Cola Sempre più facile dal proprio smartphone scattare una foto e modificarla, inviare un video osceno, usare una bacheca virtuale con parolacce, insulti e prese in giro come una volta si faceva sulle mura con le bombolette, specie se adolescenti. I social più gettonati per questa “moda” denigratoria sono Facebook, Instagram, Youtube, Snapchat. Read more

POST

CYBERBULLISMO, 13ENNE INCITATO A SOFFOCARSI PER PUNIZIONE: MUORE DOPO UNA SCONFITTA AI VIDEOGIOCHI…

Si chiama Gustavo Detter il tredicenne brasiliano morto dopo aver eseguito una punizione ordinata dal gruppo di “amici” con cui era solito giocare online ad un dei videogiochi più famosi del momento, League of Legends. I videogame, si sa, non godono di buona fama e spesso la comunità di videogiocatori dà la colpa ai mezzi Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: