POST

Morto un Califfo se ne fa un altro, confusione su decesso Al Baghdadi

La televisione irachena Al Sumariya ha detto di avere saputo da “una fonte nella provincia di Ninive’ che la morte di Abu Bakr al Baghdadi, capo dell’Isis, è confermata. La stessa emittente aveva dato altre volte in passato, fra cui nel 2016, notizie, poi smentite, sul ferimento del ‘Califfo’. La televisione afferma che la “fonte”, Read more

POST

DETENUTI ESULTANO DOPO LE STRAGI: E SUL WEB 1.200 SITI CHE INNEGGIANO AL CALIFFO

Anis Amri, il «macellaio» del mercatino natalizio di Berlino, ucciso dalla polizia alle porte di Milano si è radicalizzato dietro le sbarre. Nelle carceri siciliani, dove ha scontato quattro anni per reati comuni fino al 2015, minacciava un detenuto cristiano dicendo «ti taglio la testa» e inneggiava all’attentato a Parigi contro Charlie Hebdo. Ad ogni Read more

POST

“SGOZZARE INFEDELI A CASA LORO”: ARRIVANO LE ISTRUZIONI IN ITALIANO DAL CALIFFO (MA STAI SERENO…)

«Devi combatterli» è il titolo in italiano, riferito agli infedeli, dell’ultimo video dei tagliagole dello Stato islamico. Ventinove minuti su come sgozzare un ostaggio oppure preparare una bomba con tanto di appello a combattere in nome di Allah e colpire gli occidentali. La novità, più inquietante, è la traduzione con i sottotitoli in perfetto italiano Read more

POST

IL CALIFFO SI GIOCA TUTTO: MIGLIAIA DI PERSONE INTOSSICATE DA ARMI CHIMICHE, CENTINAIA DI CIVILI UCCISI, IN 600 USATI COME SCUDI UMANI

Al Baghdadi gioca la carta delle armi chimiche artigianali, non per questo meno letali di quelle che sono state bandite dalle risoluzioni Onu. I miliziani del Califfato hanno infatti dato fuoco a scorte di zolfo estratto dal giacimento di Al Mishraq (55 chilometri a sud di Mosul), creando una nube tossica che sta mettendo in Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: