POST

Non vuole togliersi il burqa, Islamica cacciata dall’ospedale

La vigilanza dell’ospedale San Matteo di Pavia l’ha invitata a togliersi il velo e a scoprirsi il volto ma lei, una donna egiziana di 23 anni incinta al settimo mese, si è rifiutata: «Mi farò visitare da un’altra parte», ha detto prima di scendere le scale verso l’uscita del Dea. Magari in Egitto, per noi Read more

POST

TOH, IL QUEBEC “RINNEGA” TRUDEAU: VIETATI BURQA E NIQAB

L’Assemblea Nazionale del Quebec, la provincia francofona del Canada, ha approvato mercoledì scorso una legge che proibisce al personale degli uffici pubblici di avere il volto coperto nell’esercizio delle sue funzioni. Non solo, ma il divieto di coprirsi il viso riguarda anche gli stessi cittadini che ricevono il servizio. È bene precisare che il provvedimento, Read more

POST

Referendum per vietare il burqa in Svizzera

Il governo svizzero ha dato il via libera al referendum sul divieto al burqa promosso da cittadini e gruppi identitari. I sostenitori hanno raccolto le oltre 100.000 firme necessarie perché l’iniziativa sia portata al voto popolare secondo il sistema della democrazia diretta, che in Svizzera consente agli elettori di decidere importanti questioni politiche. Il Consiglio Read more

POST

Islamica picchia donna che la invita a mostrare il volto: “Non riconosco le vostre leggi”

Solo da un paio di giorni è entrato in vigore in Austria il bando contro burqa e abbigliamenti islamici simili. E ieri una musulmana con il burqa ha aggredito una donna locale nella metro di Vienna. La colpa della vittima? Avere ricordato all’islamica che indossa un vestito che copre il volto è illegale. L’immigrata l’ha Read more

POST

Islamica picchia donna che la invita a mostrare il volto: “Non riconosco le vostre leggi”

Solo da un paio di giorni è entrato in vigore in Austria il bando contro burqa e abbigliamenti islamici simili. E ieri una musulmana con il burqa ha aggredito una donna locale nella metro di Vienna. La colpa della vittima? Avere ricordato all’islamica che indossa un vestito che copre il volto è illegale. L’immigrata l’ha Read more

POST

Islamica picchia donna che la invita a mostrare il volto: “Non riconosco le vostre leggi”

Solo da un paio di giorni è entrato in vigore in Austria il bando contro burqa e abbigliamenti islamici simili. E ieri una musulmana con il burqa ha aggredito una donna locale nella metro di Vienna. La colpa della vittima? Avere ricordato all’islamica che indossa un vestito che copre il volto è illegale. L’immigrata l’ha Read more

POST

BURQA, DOPO L’AUSTRIA ANCHE LA DANIMARCA VIETERÀ I VELI (Trova le differenze…)

Anche la Danimarca vieterà il burqa. Dopo la legge del parlamento austriaco che proibisce di coprire il volto, adesso anche il Paese scandinavo si unisce al gruppo di stati europei che hanno deciso di vietare tutti quei veli che rendono irriconoscibili le persone coprendo la faccia. Come riporta il Messaggero, niente più burqa e nemmeno Read more

POST

Scatta il divieto di burka, ecco dove e quanto costano le multe

Dal primo ottobre entra in vigore in Austria il divieto di burka. Le donne musulmane non potranno più uscire di casa con il volto coperto. Il divieto si estende a tutti i luoghi pubblici e ogni violazione sarà sanzionata con una multa di 150 euro. E’ una delle misure disperate del governo per evitare il Read more

POST

I musulmani residenti in Italia vogliono integrarsi? I risultati di un sondaggio

di Francesca Parodi Il Corano, il terrorismo e il velo. Intervista ad Antonio Noto, presidente di Ipr Marketing, autore della prima rilevazione su argomenti di grande attualità Negli scorsi giorni il Quotidiano nazionale ha pubblicato una serie di sondaggi su cosa pensano cinquecento musulmani residenti in Italia per indagare il loro rapporto con la comunità ospitante, le Read more

POST

Milano: “Multate islamiche in burqa!…”

Il caso viene sollevato dall’ex vicesindaco Riccardo De Corato, che da un lato sottolinea come il niqab configuri una violazione della legge Reale (secondo la quale «è vietato l’uso dicaschi protettivi o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso ilriconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senzagiustificato motivo») e dall’altro incalza: Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: