POST

Nessun aereo contro le torri gemelle? Lo dicono la Boeing e numerosi piloti – VIDEO

Tutti ricordano ciò che le televisioni ci hanno fatto vedere riguardo agli attentati dell’11 settembre 2001. Tantissimi filmati, da angolazioni diverse, ci hanno mostrato che due aerei passeggeri, esattamente due Boeing 767, si sono schiantati sulle Torri Gemelle. Lo abbiamo visto tutti e non ci sarebbe motivo per dubitare delle immagini televisive. Se non fosse Read more

POST

“PATENTE GRATIS E 30 PUNTI PER GLI ASILANTI”: LA #BUFALA GIÀ VIRALE SUL WEB

L’indignazione parte prima del buon senso e lo brucia sul tempo, prima che la prudenza e le verifiche diano il loro contributo. È diventato virale il post – del tutto falso – in cui si parla di una inesistente nuova legge per regalare la patente agli immigrati. Questo il testo fasullo che è stato condiviso Read more

POST

“NON FATE ENTRARE GLI IMMIGRATI ITALIANI COLPITI DAL SISMA, PORTERANNO SOLO MAFIA”; LA #BUFALA

Dopo la polemica scatenata dalla vignetta dedicata da Charlie Hebdo alla tragedia del terremoto unito all’emergenza neve che si è abbattuta sull’Italia, un’altro disegno ha scatenato le ire del web. Ma stavolta il settimanale satirico francese davvero non c’entra nulla, nonostante la vignetta porti la sua firma in alto. In questo caso, anzi, è proprio Read more

POST

Dietro i siti anti-bufala? Un puttaniere, una porno-attrice e una drogata

Dei cosiddetti siti anti-bufala italiani sappiamo chi c’è dietro. Essenzialmente un clandestino, un gioielliere e diversi lunatici. A contatto con la Boldrini. Ma chi c’è dietro il sito che li ha ispirati a livello internazionale, quello finanziato da Soros che Facebook utilizzerà per decidere quali notizie presenti sul social network sono o meno bufale, Snopes.com? Read more

POST

NESSUN TAGLIO PER STIPENDI DEPUTATI!

Nessun taglio per gli stipendi dei deputati, resteranno gli stessi fino a tutto il 2019. Lo ha deciso Boldrini con il consiglio di presidenza della camera. L’organismo di Montecitorio ha dato anche il suo via libera al bilancio di previsione per il 2017. Prevista una ulteriore riduzione della spesa per le retribuzioni dei circa 1200 Read more

POST

Merkel è scatenata: vuole censura di tipo cinese su Internet

Il governo tedesco non vuole il ripetersi di un nuovo ‘caso Colonia’, con gli stupri di massa diventati di pubblico dominio solo per le notizie diffuse sui media indipendenti, per questo sta facendo di tutto per cercare di censurare nel modo più massiccio possibile i social network, usando, ovviamente, la bufala delle ‘fake news’. La Read more

POST

Bergoglio: “Il migrante è come Dio”

“Esprimo la mia solidarietà ai migranti del mondo e ringrazio coloro che li aiutano: accogliere l’altro è come accogliere Dio in persona!”, è la delirante affermazione di Bergoglio, o di chi per lui, in un tweet, pubblicato oggi in occasione della Giornata Mondiale dei Fancazzisti Migranti. I bergogliani hanno sostituito Dio con l’idolo migrante. Il Read more

POST

#FACEBOOK, PRIMO STOP ALLE NOTIZIE FASULLE: NASCE IL PULSANTE ANTI #BUFALA (Prove di regime!)

Facebook sta per rilasciare nuovi strumenti per cercare di limitare la diffusione di notizie false sul suo social network. Agli utenti darà la possibilità di segnalare gli articoli “bufala”. Soprattutto lavorerà con siti come Snopes, Abc News, Associated Press, FactCheck.org, Politifact per verificare l’autenticità delle notizie e storie sospette. L’annuncio lo ha dato Adam Mosseri, vice presidente Read more

POST

“Mi sono svegliata su un tavolo, i vestiti a terra, sul corpo i segni di quello che mi avevano fatto…”

“Mi sono svegliata su un tavolo di legno, i vestiti buttati a terra, sul mio corpo i segni di quello che mi avevano fatto…”. La vicenda è questa, e lo stupro è avvenuto nel 2010, ma la rete di protezione omertosa che ha coperto i farabutti stupratori del centro sociale ha permesso di proteggerli dal Read more

POST

BAMBINO ISLAMICO FIGLIO DI PROFUGHI METTE BOMBA IN MERCATINO NATALE

Un 12enne iracheno – figlio di profughi – e tedesco per Ius Soli, ha tentato di far esplodere una bomba a chiodi nel mercatino di Natale di Ludwigshafen, nel sudovest della Germania, il 26 novembre scorso. La notizia è stata tenuta segreta fino ad oggi, per non ‘turbare’ la popolazione. L’ordigno, fabbricato dal ragazzo stesso, Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: