POST

NELL’ISLAMICA BRUXELLES, I MUSULMANI DISTRUGGONO OGNI SIMBOLO DEL NATALE

Bruxelles, avanguardia dell’Europa musulmana grazie all’immigrazione incontrollata favorita dai governi di sinistra, che hanno trasformato la capitale belga in un suk, continua a essere devastata da episodi di violenza che vedono come protagonisti i “nuovi europei”. Le bande di giovani immigrati di fede islamica che spadroneggiano in città hanno distrutto le vetrine dei negozi che osavano esporre simboli Read more

POST

L’Ungheria vota contro il “Piano Soros”

Consultazione nazionale promossa dal governo di Viktor Orban contro il “Piano Soros” che prevederebbe un’invasione di migranti in Europa C’è chi organizza referendum illegali per l’indipendenza della Catalogna o del Kurdistan iracheno; e c’è chi organizza consultazioni pienamente legali, perché promosse dal governo nazionale, contro un presunto Piano Soros per sommergere l’Europa di immigrati. Succede in Ungheria, dove il Read more

POST

Urla “Allah Akbar”, panico su un volo della Ryanair

di Carmela Ottaviano Non è ancora chiaro cosa abbia spinto l’uomo a compiere un gesto così folle. Si sia trattato di una bravata o di uno scherzo di cattivo gusto, magari dovuti alla mancanza di buonsenso annegato dall’alcol, al momento l’unica certezza è che il passeggero che ha pensato bene di seminare tanto panico – per altro in un Read more

POST

ECCO IL KAMIKAZE ISLAMICO DI BRUXELLESE, BELGA PER IUS SOLI

ORMAI E’ ‘NORMALE’ CHE UN CITTADINO DI UN PAESE EUROPEO PER IUS SOLI TENTI DI FARSI ESPLODERE IN MEZZO AI SUOI CONCITTADINI: PERCHE’ SE NON METTI MURI, QUESTO E’ IL RISULTATO, TERRIBILE Oussama Z., residente a Molenbeek, il quartiere a maggioranza musulmana di Bruxelles da dove provenivano gli immigrati islamici della cellula che colpì Parigi Read more

POST

BRUXELLES, E’ ATTACCO ISLAMICO: KAMIKAZE HA URLATO “ALLAHU AKBAR”

Prima di innescare la cintura esplosiva, il terrorista ha gridato “Allahu Akhbar”, in quel momento è stato abbattuto. [embedded content] VERIFICA LA NOTIZIA Sentite esplosioni e spari. Un terrorista con cintura esplosiva è stato abbattuto. Mezzi militari stanno affluendo nella zona. Stazione centrale evacuata, piazza centrale presidiata. Il terrorista suicida si sarebbe fatto esplodere non Read more

POST

ATTACCO A BRUXELLES, TERRORISTA KAMIKAZE ABBATTUTO – VIDEO

[embedded content] VERIFICA LA NOTIZIASentite esplosioni e spari. Un terrorista con cintura esplosiva è stato abbattuto. Mezzi militari stanno affluendo nella zona. Stazione centrale evacuata, pizza centrale presidiata. In #Brüssel gehen Soldaten gerade in Stellung. Hat aber mit nichts zu tun. pic.twitter.com/hKlNByuFTR — gab.ai/sara_dewe (@sara_dewe) 20 giugno 2017 Segui @VoxNewsInfo

POST

BRUXELLES, AVVIO UFFICIALE DEI NEGOZIATI: LA MAY VUOLE UNA “HARD BREXIT”

Inizio ufficiale dei negoziati per il divorzio tra Unione europea e Gran Bretagna. A quello che viene definito “un appuntamento con la storia” si presenta però a Bruxelles un governo neanche nato ma che da più parti è dato come “già in agonia”. La premier Theresa May manda il suo ministro David Davis a fare Read more

POST

LA UE SI SPACCA SUI MIGRANTI: POLONIA, UNGHERIA, SLOVACCHIA E REP. CECA SI ALLEANO CONTRO LE MINACCE DI BRUXELLES

Il ministro dell’Interno polacco, Mariusz Blaszczak, ha annunciato che i governi di Polonia, repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, hanno rifiutato qualsiasi sanzione imposta da Bruxelles ai Paesi che non accetano i rifugiati – ovvero i richiedenti asilo che a orde di decine di migliaia al mese stanno invadendo ad esempio l’Italia – e ha insistito Read more

POST

MA BRUXELLES È PRONTA AL NO AL #REFERENDUM E AD HOFER NUOVO PRESIDENTE DELL’AUSTRIA?

L’Europa lunedì mattina è pronta a risvegliarsi con una eventuale vittoria del No al referendum in Italia e con Norbert Hofer nuovo presidente dell’Austria? I mercati europei non sembrano sconcertati da questa possibilità. Giovedì scorso hanno chiuso guardinghi, pronti a qualche turbolenza, ma tutto sommato devono aver già digerito questa domenica elettorale. Anche i popoli Read more

POST

BRUXELLES VUOLE BLOCCARE I NEGOZIATI CON LA TURCHIA

È una mozione non vincolante quella passata questa mattina a Bruxelles, con la quale il parlamento europeo chiede di bloccare temporaneamente i negoziati per l’accesso della Turchia in Unione Europea e che arriva sulla scorta della preoccupazione per la deriva autoritaria che il Paese ha imboccato dopo il fallito golpe del 15 luglio. Il sentiero Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: