POST

SFOLATTI POSSONO ATTENDERE: RENZI RACCATTA ALTRI 766 CLANDESTINI

La famigerata Guardia Costiera esulta: sono circa 766 i clandestini africani prelevati nella giornata di oggi in Libia in 7 diverse operazioni. #CentraleOperativa coordina 7 operazioni #SAR nel #MediterraneoCentrale: unità #GuardiaCostiera, @Frontex e ONG salvano circa 766 #migranti pic.twitter.com/X8zObzvbcy Unità della famigerata Guardia Costiera, Frontex e varie ONG di scafisti privati li stanno per scaricare Read more

POST

FOX: CLINTON POTREBBE RITIRARSI, FBI VICINA A INCRIMINAZIONE – VIDEO

Sembra che per il clan Clinton sia finita. Prima dell’8 novembre. Alcuni, addirittura, pensano ad un ritiro nei prossimi giorni. Secondo Fox News l’incriminazione dei Clinton sarebbe imminente: Qui trovate la trascrizione in inglese che potete tradurre automaticamente. E’ comprensibile. In sintesi: 1. L’indagine sulla Fondazione Clinton è molto più ampia di quanto riportato finora Read more

POST

TRUMP DILAGA: I LAVORATORI BIANCHI SONO CON LUI – MAPPA

Allora. L’8 novembre è vicino. La Sinarchia è terrorizzata. Il loro rappresentante – serviva un mulatto nel 2008 per motivi che abbiamo già spiegato – ha oggi avvisato che “il destino del mondo è a rischio, bisogna fermare Trump”. Ha ragione: il mondo come loro lo conoscono è a rischio, i popoli bianchi si stanno Read more

POST

Profughi, dopo anni devono lasciare hotel: “E ora dove cazz* andiamo?”

Una decina di profughi di nazionalità somala ed eritrea ha manifestato nella notte davanti alla sede della Prefettura di Sassari, in piazza d’Italia. Il motivo? Avendo ottenuto di recente il riconoscimento dello status di rifugiati, come accade nel 4% dei casi, gli autori della contestazione sono sostanzialmente liberi cittadini, ma non possono più soggiornare all’interno Read more

POST

Parroco annuncia arrivo profughi: rivolta fedeli durante Messa

Proteste contro l’arrivo di finti profughi nell’estremo ponente ligure, martoriati da insicurezza e degrado.A Imperia la protesta popolare è andata in scena su Facebook contro l’idea partorita da un parroco, che durante la Santa Messa di domenica scorsa ha proposto di ospitare i migranti in canonica. In canonica li voleva! I cittadini hanno replicato di Read more

POST

Portiere nazionale Gambia muore su barcone: voleva squadra italiana

Il portiere della nazionale femminile di calcio del Gambia, Fatim Jawara, 19 anni, sarebbe morta durante la traversata in mare mentre cercava di raggiungere l’Italia dalla Libia. Lo ha riferito il cugino della clandestina, Ablie Jobarteh, spiegando all’agenzia Dpa che la morte sarebbe avvenuta lo scorso 27 ottobre su un barcone naufragato nel Mediterraneo. Dopo Read more

POST

Mafia Capitale: l’amico di Alfano e Kyenge patteggia

[embedded content] Per l’appalto del centro di lusso per fancazzisti di Mineo, l’ex componente del Tavolo del Coordinamento sugli immigrati, Luca Odevaine, noto per le sue frequentazioni con Kyenge e Alfano, ha patteggiato una condanna a 2 anni e 8 mesi di reclusione in uno dei filoni della maxinchiesta su Mafia Capitale. Si tratta della Read more

POST

VOGLIONO BLOCCARE BREXIT: LE ELITE CONTRO I POPOLI, E’ IN GIOCO DEMOCRAZIA

L’Alta corte di Londra ha accolto il ricorso di un gruppo di attivisti Eurofanatici che chiedono un voto del Parlamento di Westminster per avviare l’iter della Brexit. Il giudice ha dato così torto al governo di Theresa May (e al Popolo) che rivendica il pieno diritto d’invocare l’articolo 50 del Trattato di Lisbona. Governo pronto Read more

POST

Nuovo naufragio fantasma per intenerire i cuckold

Almeno 239 clandestini risultano disperso dopo il naufragio di due barconi al largo delle coste libiche.Lo riferisce in un tweet la poco credibile Carlotta Sami, portavoce della famigerata agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr). La notizia, scrive la portavoce, è stata confermata da due sopravvissuti che ora si trovano a Lampedusa. Ah beh, Read more

POST

Bautzen, Germania: scatta la caccia al profugo dopo violenze

Dopo una serie di violenze è scattata, ieri, la caccia al profugo a Bautzen, in Germania. Sede di un centro per richiedenti asilo ‘minorenni’ e già teatro, due mesi fa, di scontri tra locali e profughi. Alla caccia ha partecipato una cinquantina di residenti armati di pietre, gli immigrati sono stati salvati dalla polizia. Segui Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: